Unicef: ”I progressi economici non riducono le disuguaglianze

Nuovo rapporto sui Paesi dell’Europa sud-orientale e della Comunità degli Stati Indipendenti: un bambino su quattro sotto i 15 anni vive in condizioni di estrema povertà FIRENZE – Nonostante una tendenza alla ripresa economica, a partire dalla fine degli anni ’90, nell”Europa sud-orientale e nella Comunità degli Stati Indipendenti, un bambino su quattro sotto i [&hellip

redazione • 18/10/2006 • Povertà & Esclusione sociale • 365 Viste

Nuovo rapporto sui Paesi dell’Europa sud-orientale e della Comunità degli Stati Indipendenti: un bambino su quattro sotto i 15 anni vive in condizioni di estrema povertà

FIRENZE – Nonostante una tendenza alla ripresa economica, a partire dalla fine degli anni ’90, nell”Europa sud-orientale e nella Comunità degli Stati Indipendenti, un bambino su quattro sotto i 15 anni vive in condizioni di estrema povertà. Lo rivela un nuovo

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest