Diciamo basta ai morti di lavoro

Le ricette di Cgil, Cisl e Uil: contrattazione forte sugli orari, ma il governo deve agire su appalti, precarietà e controlli. Chiesta una «patente a punti» per le imprese. L’esecutivo: a fine gennaio il Testo unico (Il manifesto, 13 gennaio 2007) Facebook Twitter Google+ Stampa

redazione • 13/1/2007 • Salute & Sicurezza sul lavoro • 172 Viste

Le ricette di Cgil, Cisl e Uil: contrattazione forte sugli orari, ma il governo deve agire su appalti, precarietà e controlli. Chiesta una «patente a punti» per le imprese. L’esecutivo: a fine gennaio il Testo unico

(Il manifesto, 13 gennaio 2007)

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This