Alitalia, bruciati 3,2 miliardi in 10 anni

Il ministro del Tesoro non esclude una quota pubblica residua e difende Cimoli. Ma la Corte dei conti indaga sullo stipendio del manager (la Repubblica, GIOVEDÌ, 15 FEBBRAIO 2007, Pagina 37 – Economia) Facebook Twitter Google+ Stampa

redazione • 15/2/2007 • Lavoro, economia & finanza nel mondo • 172 Viste

Il ministro del Tesoro non esclude una quota pubblica residua e difende Cimoli. Ma la Corte dei conti indaga sullo stipendio del manager

(la Repubblica, GIOVEDÌ, 15 FEBBRAIO 2007, Pagina 37 – Economia)

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest