La dichiarazione di Napolitano: ho ascoltato, ecco i motivi della mia scelta

Se si guarda agli impegni internazionali e alle riforme socio-economiche necessarie, si deve auspicare che il Paese sia stabilmente governato

(la Repubblica, 25 febbraio 2007, pagina 4)


Related Articles

Il toto-ministri è già partito

LA PRUDENZA di Letta: «Si è detto che di tutto se ne parlerà a gennaio nella discussione sul contratto di coalizione. E così sarà». Come dire: troppe cose devono ancora accadere prima di affrontare un eventuale rimpasto. Ma il tema ha varcato il
portone di Palazzo Chigi.

E il super tecnico debuttò in politica

Il ringraziamento pubblico ai «suoi» ministri. E arriva il via libera dei vescovi

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment