Nigeria, nel paese dei sequestri gli italiani ora hanno paura

Il Mend: “Non è nostro l´ultimo rapimento, colpiremo l´Agip”

(la Repubblica, 25 febbraio 2007, pagina 17)


Related Articles

Bimbo palestinese nel mirino. L’imbarazzo d’Israele

Il dibattito: chiunque indossi la divisa può fare un danno d’immagine enorme con un telefonino

Nelle strategie di guerra Usa e Nato centrale la base di Sigonella

L’incendio. Può «trasmettere» tutti i dati utili ai piani di volo e di attacco dei nuovi sistemi hi-tech

Di Mali in peggio

  Prodi e l’Africa, mentre l’Italia si ferma… – Foto:fondazionepopoli.org

Sembra incredibile, ma nell’anno di grazia 2013, in piena era dell’informazione continua e globale, lavicenda del Mali è praticamente scomparsadai nostri quotidiani, siano essi cartacei od on-line.

Scorrendo velocemente i quotidiani, da alcuni mesi non troviamo traccia o cronaca delle vicende che stanno colpendo questa zona dell’Africa occidentale, densa di storia e da oltre centocinquanta anni attraversata dalla dominazione coloniale prima e dalla forte influenza poi, esercitata dalle potenze europee ed in particolare dalla Francia.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment