Attacco dei ribelli maoisti esplode un bus: 40 vittime

RAIPUR – È di quaranta morti il bilancio di un attacco sferrato dai ribelli maoisti contro un bus che trasportava poliziotti civili nello stato di Chhattisgarh, dell’India centrale.

La Repubblica Sergio Segio • 18/5/2010 • Guerre, Armi & Terrorismi • 188 Viste

L’esplosione è avvenuta nel distretto di Dantewada, tradizionale roccaforte maoista dove i ribelli lo scorso mese hanno ucciso in un agguato 76 poliziotti.
La guerriglia ha intensificato gli attacchi dopo che alla fine dello scorso anno il governo aveva lanciato un’offensiva nelle foreste del cosiddetto “corridoio rosso” che si snoda lungo il Nord e l’Est dell’India.
Tra i morti dell’attentato di ieri ci sarebbero anche numerosi civili. I ribelli avrebbero usato un ordigno a distanza. La sicurezza indiana ha ultimamente lanciato un’operazione per individuare i ribelli che già  da mesi hanno iniziato a colpire i civili nei loro attentati.

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This