Crisi: Amartya Sen, l’euro si può controllare

Il premio Nobel: “Contro i rischi della moneta unica servono politiche intelligenti, non è un meteorite che ti cade addosso”

Rassegna.it Sergio Segio • 20/5/2010 • Europa • 264 Viste

“Con politiche intelligenti si può combattere il rischio che corre l’euro”. Lo afferma oggi (20 maggio) il premio Nobel per l’economia, Amartya Sen, a margine del suo intervento al Forum Pa a Roma. “Non sono preoccupato in generale – spiega il professore -, mi preoccupo quando vedo politiche poco intelligenti”. In particolare, critica la gestione della moneta da parte degli Stati: “Il tasso di cambio si stabilisce in relazione agli esseri umani, quindi bisogna fare qualcosa per cambiare questa relazione. Se c’è un paese dove la moneta sta crollando questo ovviamente va evitato – a suo avviso -, ma la moneta si può controllare, non è un meteorite che ti cade addosso”. (EDN)

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This