Dossier illecciti Telecom, Mancini non sarà  processato: c’è il segreto di Stato

Il gup ha anche trasmesso per «quanto di eventuale competenza» gli atti alla procura generale, che tra le carte da vagliare troverà  le deposizioni dell’ex-presidente di Telecom e attuale numero uno di Pirelli, Marco Tronchetti Provera — non indagato nella vicenda –,ma che nel marzo scorso era stato sentito in aula come testimone.

Tronchetti ha sempre smentito di essere a conoscenza di eventuali attività  illegali condotte dalla security di Telecom. Il giudice ha inoltre deciso di non contestare l’appropriazione indebita ai danni di Telecom e Pirelli all’investigatore privato Emanuele Cipriani e all’ex capo della security di Telecom e Pirelli Giuliano Tavaroli, che oggi ha patteggiato quattro anni e due mesi di carcere.

Patteggiamento anche l’ex leader della squadra informatica interna a Telecom, Fabio Ghioni, a tre anni e quattro mesi e per l’ex manager di Pirelli, Pierguido Iezzi, a due anni e otto mesi di carcere. Il gup ha deciso anche la non processabilità  per segreto di Stato dell’ex-funzionario del Sismi Marco Mancini, che per alcuni capi di imputazione è stato prosciolto per non aver commesso il fatto.

Rinviato a giudizio insieme ad altri invece Cipriani: l’udienza è stata fissata il 22 settembre davanti alla prima corte d’Assise. Le ipotesi di reato contestate a vario titolo agli imputati sono di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione di pubblici ufficiali, rivelazione di segreto d’ufficio, falso, accesso abusivo a sistemi informatici, favoreggiamento e riciclaggio.


Related Articles

Lavori in corso, la sinistra divisa prova a riparlarsi

L’appuntamento era fissato da tempo, non casualmente dopo il voto delle amministrative. I cui risultati costituiscono – come si suol dire – «le nuove condizioni date» di un confronto che si svolgerà  oggi a Roma ( «Lavori in corso a sinistra», teatro Alpheus, dalle 3 e mezza) fra quasi tutte le voci della sinistra, dal Pd (Nerozzi), al sindacato (Rinaldini), all’associazione per il Rinnovamento della sinistra, a quasi tutte le anime divorziate della Rifondazione degli anni belli (Sinistra ecologia e libertà , Federazione della sinistra, Sinistra critica). 

Acqua sul fuoco da servizi e investigatori “Nessuna ripresa della propaganda armata”

Aisi, Ros dei carabinieri e Ucigos spiegano che non esistono informazioni specifiche su singoli o sigle.  Registrato solo un incremento dell’aggressività  dell’area anarco-insurrezionalista. Non c’è una situazione in cui un’area di disagio sociale è pronta a passare alla clandestinità

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment