Al via il Forum sociale europeo

Dal 1 al 4 luglio prossimi si tiene ad Istanbul, in Turchia, il Forum sociale europeo. Più di 200 seminari e migliaia di attivisti di organizzazioni sociali, sindacati e movimenti si riuniscono in una città  meravigliosa non soltanto per la sua eredità  culturale, ma viva per le lotte sociali e politiche che la attraversano: da quella dei lavoratori della Tekel alla resistenza popolare Kurda a molto altro.

Con il vuoto politico espresso da G8 e G20, nel bel mezzo della crisi globale del capitalismo, che ha mostrato di recente la sua vera faccia in Grecia con i piani di austerità  imposti dall’Unione Europea e dal Fondo Monetario Internazionale, con il progressivo scivolamento in Lettonia, Ungheria, Romania e altri spazi, il Forum Sociale Europeo sta per riunirsi in Turchia.

La crisi economica, finanziaria, politica, sociale e ambientale non possono essere separate l’una dall’altra. Tutti i movimenti che lottano contro il capitalismo, l’imperialismo, il fascismo, la violazione dei diritti umani, il patriarcato, la distruzione della terra e della natura si stringeranno in una catena solidale per sviluppare una strategia comune. Proprio al Forum sociale di Istanbul i movimenti sociali elaboreranno insieme questo tipo di strategia.

Ispirato dal Forum Sociale Mondiale, fin dal suo inizio a Firenze nel 2002, il Forum Sociale Europeo ha motivato la convergenza di molte iniziative politiche, sociali e culturali in Europa. E’ stato il punto d’inizio della grande mobilitazione contro la guerra in Iraq, le campagne contro la direttive europea che ha promosso la privatizzazione dei Servizi Pubblici e ha rafforzato i movimenti popolare per la giustizia climatica, la sovranità  alimentare e contro la privatizzazione dell’acqua.

Il programma

Mercoledì 30 giugno, h. 20.30 Evento d’apertura del FSE con concerto dopo la Marcia delle Donne,
ultima tappa di una giornata di azione promossa dalla Marcia Mondiale delle donne

Sabato 3 luglio, h. 18.00 Facciamoli pagare per la loro crisi! Marcia del FSM per le strede di Istanbul, da Osmanbey a Taksim

Domenica 4 luglio, 9.30-14.00 Assemblea delle Assemblee Finale
1a parte: La crisi: quali risposte dai movimenti sociali? 2a parte: L’Agenda delle iniziative

Link utili:
http://esfistanbul.org


Related Articles

Com’era verde la Silicon Valley

Si è inceppata la macchina da soldi della Rete? Amazon segna un rosso record, Microsoft taglia ancora. Le Borse cominciano a perdere la fiducia mentre tutti, dai big alle start-up, affrontano crisi e ristrutturazioni

Incendio, «i No Tav non c’entrano»

Il movimento No Tav nega qualsiasi coinvolgimento nell’attentato incendiario alla centralina ferroviaria nel milanese.

Globalizzazione. La guerra del gas. Articolo del CRS

NULL (dal Centro di Studi e Iniziative per la Riforma dello Stato) Gas : il nuovo assalto all’oro blu Dall`Ucraina

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment