Ilva Taranto, vertici indagati per disastro ambientale

by Sergio Segio | 30 Giugno 2010 13:59

I vertici dell’Ilva di Taranto sono indagati per disastro ambientale. Lo riferiscono oggi (30 giugno) alcuni quotidiani locali. A quanto si apprende, Emilio e Nicola Riva, proprietario e presidente del gruppo siderurgico, e altri due dirigenti dello stabilimento, sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Taranto. Il disastro ambientale sarebbe dovuto all’inquinamento da diossina nella zona industriale della citt√†¬†. Gli altri due indagati sono il direttore dello sito, Luigi Caporosso, e il responsabile area dell’agglomerato, Antonio Cavallo.

L’inchiesta era stata avviata dopo l’accertamento della contaminazione, ai danni di animali e sostanze alimentari, proprio a ridosso della zona industriale di Taranto. La procura ha compiuto accertamenti e ne ha disposti di nuovi, servendosi dell’incidente probatorio. Ha quindi formulato l’accusa di disastro ambientale colposo, avvelenamento colposo di sostanze alimentari e getto pericoloso a carico dei quattro inquisiti.

Post Views: 7

Source URL: https://www.dirittiglobali.it/2010/06/ilva-taranto-vertici-indagati-per-disastro-ambientale/