Bosnia, conclusa missione militare italiana: soldati tornano a casa

Il rientro, deciso già  da fine agosto, riguarda invece soldati e ufficiali del contingente Ifor e Sfor, dal 2004 integrato nell’Eufor.

Il rientro di quaranta carabinieri della Integrated Police Unit (Ipu) europea, guidata dall’Italia, era partito già  la settimana scorsa, mentre il rimpatrio sarà  definitivamente completato la settimana prossima, quando anche gli ultimi ottanta fra soldati e ufficiali dell’esercito faranno ritorno a casa.

L’Ipu rimane sul campo, con le sue forze turca, romena e olandese, mentre la base italiana Nato verrà  verosimilmente ceduta a titolo gratuito all’esercito bosniaco.


Related Articles

Touil fuori dal Cie: non sarà espulso

Torino. Il giudice di pace non convalida il «trattenimento» del giovane marocchino Abdel Majid Touil scagionato per la strage del Bardo

Ecco il contributo dell’Italia ai raid dell’aviazione di Tel Aviv

Armi. La cooperazione sancita da una legge del 2005. Coinvolte le forze armate all’interno di un vincolo di segretezza

La strategia Usa contro l’Iran e il ruolo dell’Italia, grazie alla Lega

Per la nuova guerra a Teheran Stati uniti, Israele e Arabia saudita contano sull’Europa. Il petrolio libico moneta di scambio con Roma. Intanto nei Balcani…

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment