Schiaffo a Zapatero, i socialisti perdono la Catalogna

I socialisti avrebbero invece perso almeno una decina di seggi, da 37 a 24-27 seggi. Il Partido Popular, tradizionalmente debole in Catalogna, avrebbe invece conquistato tra i 15 e i 17 seggi, superando la sinistra repubblicana indipendentista di Erc (11-13), la sinistra verde di Icv (8-10) e la lista Ciutadans (3). Le elezioni catalane sembrerebbero dunque uno schiaffo politico per il premier spagnolo Zapatero, che perde una delle più importanti regioni del paese.


Related Articles

Francia. Mentre cala la protesta de gilet gialli, i sondaggi premiano Le Pen

Sesto sabato consecutivo di proteste, anche se i numeri si riducono. Meno di 25mila persone hanno dato vita a piccoli cortei in diverse località

Commissione europea: Tutti gli amici della lobby del tabacco

Parigi. Un cartello modificato dall'artista Clet Abraham  Parigi. Un cartello modificato dall’artista Clet Abraham AFP

Le dimissioni del commissario alla salute John Dalli hanno rivelato l’influenza dei produttori di sigarette sulla Commissione. I sospetti sul presidente Barroso e sull’Olaf si fanno sempre più pesanti. Estratti.

Il crepuscolo del Raìs

Una settimana dopo l’inizio della protesta l’Egitto sembra in bilico tra rivolta e rivoluzione.
Le manifestazioni, con epicentro la cairota piazza Tahrir, avvenute ieri in tutte le principali città , hanno condotto a una situazione che può avere due sbocchi in un futuro ravvicinato.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment