A Milano i volontari non chiudono per le festività 

Mense e unità  di strada delle associazioni che si occupano di senza dimora continueranno anche a Natale a dare il loro aiuto ai più poveri. Con qualche tocco natalizio in più: regali, musica, pranzi

Redattore Sociale Sergio Segio • 6/12/2010 • Buone pratiche e Buone notizie • 194 Viste

MILANO – I volontari a Milano non chiudono per le festività , né fanno ponti: mense e unità  di strada delle associazioni che si occupano di senza dimora continueranno anche a Natale a dare il loro aiuto ai più poveri. Con qualche tocco natalizio in più. “Stiamo preparando dei piccoli regali – racconta padre Clemente Meriggi, presidente della Fondazione fratelli di S. Francesco -, per fare sentire a tutti i nostri ospiti un clima di familiarità  e di casa”. Nella mensa di via Saponaro ogni giorno pranzano e cenano circa 600 persone. “Il giorno di Natale passeremo un pomeriggio insieme nella palestra con un po’ di musica e qualche intrattenimento”, aggiunge il sacerdote.

Il 25 dicembre la Comunità  di S. Egidio organizzerà  il pranzo in quattro punti di Milano (ancora in via di definizione). “Sicuramente ci saranno gli immigrati e i senza dimora che seguiamo durante l’anno con la nostra unità  di strada -spiega Ulderico Maggi-. Ma ci saranno anche gli anziani e le famiglie rom che aiutiamo con le altre nostre iniziative quotidiane: l’anno scorso si sono seduti a tavola con noi circa 800 persone”.

Rimarranno aperte, come sempre, la mensa dei frati cappuccini in corso Concordia 3 e quella dell’Opera cardinal Ferrari in via Boeri 3: “Certo il pranzo avrà  qualche cosa in più di quello di tutti i giorni – sottolinea Maria Teresa Sarati, direttrice dell’Opera cardinal Ferrari -. Ma ci tengo a sottolineare che è un’attenzione che abbiamo verso i poveri quotidianamente e non solo nel giorno di Natale”.

Festa anche in piazza Duca d’Aosta, di fronte alla stazione Centrale, alla vigilia di Natale: City Angels, Exodus, Consiglio di zona 2 hanno organizzato un pomeriggio speciale il 24 dicembre, che inizia, alle 14.30, con la santa messa celebrata da don Antonio Mazzi, seguita dal concerto (alle 16) della Bar Boon band  e si concluderà  (alle 18) con la cena.
Anche per le due unità  di strada della Croce rossa di Milano Natale sarà  un giorno di lavoro: distribuiranno coperte, sacchi a pelo, the caldo e altri viveri in diversi punti della città . (dp)

 

© Copyright Redattore Sociale

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This