Un rene per la libertà  due sorelle scarcerate solo se una dona l’organo 0

Mississippi, il trapianto aiuterà  l’altra malata.  Erano state condannate a due ergastoli ciascuna per aver rapinato 11 dollari nel 1993 insieme con tre complici, già  liberi 

Read More

Tunisia, la rivolta censurata i giovani laureati sfidano il regime 0

I disoccupati si danno fuoco, la rabbia contagia le piazze.   Settimane di scontri e ribellioni per una crisi economica che per molti significa la fame. Centinaia di ragazzi sono in strada da giorni: la polizia ha risposto sparando 

Read More

Cede la diga sul Tevere notte di paura e 450 sfollati “È venuta giù come cartone” 0

Arezzo, era in corso un collaudo: nessuno ci ha avvertiti.   In pochi minuti l’acqua ha invaso le frazioni a valle di Anghiari e di Sansepolcro

 

Read More

Napoli, corsa per togliere i rifiuti a Capodanno arriva Napolitano 0

Il presidente è diretto a Villa Rosebery per una breve visita privata. Monito dalle istituzioni: non sparate fuochi pericolosi.  Caldoro: servono almeno due discariche: una forse ad Afragola, l’altra nel nolano

 

Read More

Giovane gay aggredito a Roma insultato e picchiato da tre teppisti 0

Colpito con un bicchiere fuori da un locale di Trastevere.  Denunciato per lesioni uno dei responsabili. Gli altri due oggi in questura

 

Read More

“Uno sponsor per scuole e giardini” nelle città  il welfare diventa privato 0

Da Firenze a Palermo, così i sindaci compensano i tagli.    Dalle pensiline dei bus alla piscina per i bimbi disabili, dai banchi alle cure per gli anziani L’esempio toscano Per non azzerare il contributo badanti o per non chiudere gli asili nido 

Read More

“Ripresa economica sempre a due velocità ” 0

L’Fmi: economie avanzate più deboli. L’Istat: cala l’occupazione nelle grandi imprese.  L’Isae: sale la fiducia. Unioncamere: le aziende vedono rosa per il 2011 

Read More

Raffica di rincari sulle autostrade I pedaggi crescono in media del 3,3% 0

Il consorzio creato dal gruppo italiano e l’americana Lockheed Martin si aggiudica maxi-ordine del Pentagono.  Milleproroghe: proteste per i tagli al 5 x mille ed editoria  Dieci navi italiane per la Marina Usa commessa da 4 miliardi a Fincantieri.    I consumatori: 25 euro di maggior spesa. Ci sono anche riduzioni in Veneto e al Sud 

Read More

Borsa Italiana, un 2010 in profondo rosso 0

In un anno perde il 13%, in Europa peggio solamente Atene e Madrid.  La capitalizzazione delle società  è scesa del 6% In positivo (+3%) l’indice Star. Il forte peso dei titoli finanziari e la paura per il debito pubblico hanno zavorrato il listino

 

Read More

Le banche Usa comprano gli uomini di Obama 0

Da Goldman e Citigroup contratti d’oro agli autori delle riforme finanziarie. Gli addii clamorosi: il capo del budget della Casa Bianca e l’esperto sui derivati della Fed 

Read More

La precarizzazione del Contratto nazionale collettivo di lavoro 0

Andrea Fumagalli, docente di Macroeconomia all’Università  di Pavia spiega perché oggi anche il contratto di lavoro è stato precarizzato: “Anche alla Marcegaglia si sta cercando una scappatoia per non applicare il contratto di secondo livello ai neo assunti

Bistrattato e stracciato, è il Contratto Collettivo di Lavoro. Marchionne se ne va dalla Confindustria e ne crea uno nuovo con la compiacenza di Fim e Uilm, mentre Emma Marcegaglia cerca all’interno del contratto la scappatoia per evitare di concedere ai nuovi 200 assunti nell’azienda di famiglia la contrattazione di secondo livello.

Read More

Sistema Marchionne, guerra ai diritti 0


Quando il futuro diventa un ‘indice di produzione globale’ che schiaccia sogni, aspirazioni, desideri e il giusto riconoscimento di diritti individuali e collettivi c’è da chiedersi non tanto come si sia potuti arrivare fino a qui. Ma come se ne uscirà

Read More

Alture del Golan: l’occupazione intelligente 0

    Bandiera Drusa – Foto: Michela Perathoner

Niente a che vedere con con la tensione che si respira a Gerusalemme Est o in Cisgiordania: sulle alture del Golan la presenza militare, concentrata lungo le zone di confine con Siria e Libano, a primo impatto non sembra condizionare piຠdi tanto la vita quotidiana della popolazione.

Per raggiungere i villaggi dell’altopiano siriano, occupato durante la guerra dei 6 giorni dallo Stato di Israele, non si passa per checkpoint e i 33 insediamenti costruiti a partire dal 1967 sono aperti e accessibili a chiunque, locali e non. “I rapporti e le relazioni con i coloni non si basano sulla discriminazione o la violenza: sappiamo distinguere tra ebrei e sionisti, e, a meno che si verificono minacce per la nostra esistenza, evitiamo di entrarci in conflitto”, spiega Shefaa Abu Jabal, portavoce dell’organizzazione Golan for development, l’unica ong presente nel territorio, parlando di quella che definisce “occupazione intelligente”.

Read More

Impregni improrogabili 0

Ma che cosa dovrebbe succedere ancora per comprendere che l’agonia di Berlusconi è più pericolosa del «berlusconismo rampante»?
Il governo Tremonti-Scilipoti sta innescando un’ondata di destra come non si era mai vista nel nostro paese. Dopo Pomigliano ecco Mirafiori. Dopo le proteste dell’«Onda» il ddl Gelmini sull’università . Dopo il «collegato lavoro» ritorna Sacconi con lo «statuto dei lavori». Oggi il governo del conflitto di interessi chiude i giornali con un decreto di fine anno in barba a parlamento e capo dello stato. Perfino nelle redazioni più prestigiose (vedi Corsera) sanno che andare in edicola non è più un pranzo di gala.

Read More

Pomigliano, sì al contratto e la Fiat cancella la Fiom “Il 28 gennaio sarà  sciopero” 0

Le nuove regole applicabili da subito in tutte le aziende. Confermate la turnistica e le clausole sulle proteste, leggeri ritocchi al salario 

Read More

E con le newco del Lingotto arriva il Big Bang sindacale 0

 Cremaschi: Cisl e Uil vergognose. La replica: istiga violenza.    Aris Accornero: “Il principio di esclusione sancisce la fine di un sistema di rappresentanza” Questa volta è una rottura storica e radicale tutta interna con la politica a fare solo da contorno

Read More

Sacconi: ideologismi ko. Sfida Landini-D’Alema 0

Il leader Fiom: i dirigenti del Pd vadano in fabbrica. La replica: neanche lui lavora lì . Documento dei democratici: preziosi gli investimenti, ma strappi ingiustificabili 

Read More

La Fiom mobilita la dignità  operaia 0

Il referendum è uno strumento democratico in cui le persone possono dire la loro su un tema che li riguardi direttamente. Imporre lo strumento del voto perché si accetti di non poter votare mai più, non è un paradosso o un ossimoro, è un gigantesco imbroglio, che si trasforma in un odioso ricatto nel momento in cui la formulazione del quesito referendario suona così: accetti di rinunciare ai tuoi diritti, compreso quello di ammalarti, scioperare, persino mangiare se la domanda di automobili dovesse schizzare in alto, eleggere i tuoi rappresentanti sindacali, in cambio della salvezza del posto di lavoro?

Read More

Gli standard del clima 0

Era l’antivigilia di Natale e la notizia è passata inosservata. L’Epa, ente di protezione ambientale del governo federale degli Stati uniti, ha annunciato che aprirà  una procedura per fissare nuovi standard sui gas di serra emessi dalle centrali termiche che bruciano combustibili fossili e dalle raffinerie di petrolio. Combinati, i due settori fanno quasi il 40% delle emissioni di gas di serra mandato ogni anno nell’atmosfera dagli Stati uniti.

Read More

Giornali chiusi per decreto E Tremonti vuole più tagli 0

MILLEPROROGHE Nasce oggi il comitato per la «liberazione» di stampa e cultura
Firma con giallo. Giorgio Napolitano ha promulgato ieri il «milleproroghe» che cancella i fondi all’editoria stanziati in finanziaria. Un taglio preventivo e mortale, con cui Tremonti dimezza gli stanziamenti per l’informazione ancora prima che entri in vigore la legge di stabilità  (il 1 gennaio). Il decreto inizia oggi in senato il suo lungo iter di conversione.

Read More