Oltre cento iniziative contro il razzismo nella settimana dell’Unar

ROMA – Si terrà  dal 14 al 21 marzo 2011 la VII Settimana d’azione contro il razzismo promossa dall’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) in collaborazione con il sistema delle autonomie locali, delle parti sociali e della società  civili. Saranno oltre cento le iniziative di sensibilizzazione, prevenzione e informazione sui temi delle discriminazioni razziali, della xenofobia, dell’integrazione dei cittadini stranieri e in genere di promozione del principio di parità  di trattamento e di non discriminazione a tutti i livelli. La Settimana verrà  aperta il 14 e il 15 marzo dalla Conferenza internazionale sulle reti integrate per la prevenzione e la rimozione delle discriminazioni, che vedrà  la partecipazione, il giorno 15, del ministro per le Pari opportunità  Mara Carfagna e nell’occasione anche la presentazione del Rapporto Unar 2010 sulle discriminazioni razziali, nonché della campagna di comunicazione, finanziata in ambito Fei, rivolte alle donne straniere. Altri eventi di rilevanza nazionale saranno domenica 20 marzo la Maratona di Roma, giunta alla XVI edizione e il primo meeting del network di volontariato civico giovanile contro il razzismo “Near to Unar”, che si terrà  a Roma lunedì 21 marzo, Giornata internazionale contro le discriminazioni razziali. Moltissimi sono poi gli eventi e le iniziative realizzati a livello territoriale in collaborazione con regioni, enti locali, società  civile, mentre per la prima volta in assoluto, nell’ambito del calendario viene anche realizzato un programma specifico contro le discriminazioni nei luoghi di lavoro d’intesa con le organizzazioni datoriali e sindacali raccolte nella “Cabina di regia” costituita dall’Unar nel 2010.
Il programma dettagliato delle iniziative è disponibile sul sito dell’Unar.

 © Copyright Redattore Sociale


Related Articles

“Troppa disoccupazione, stop agli immigrati”

Documento dei dirigenti dei ministeri: nel 2012 nessun decreto flussi. Ma la Cei: aumentiamo le quote  

L’orrore negli occhi del sopravvissuto “Donne e bimbi chiusi nella stiva eravamo 950, il mare ci ha inghiottiti”

Barcone carico di migranti si ribalta davanti alle coste libiche, si salvano solo in 28 “Gli scafisti hanno sbarrato i portelloni, chi era là sotto non ha avuto scampo”

Ricorso a Strasburgo contro l’accordo Ue-Turchia

Migranti, presentato da un magistrato spagnolo. #stopthedeal: una petizione per l’abolizione dell’intesa con Ankara

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment