Marocco, in migliaia in piazza a Casablanca per una monarchia parlamentare

“Questo progetto di riforma non basta, non ci permetterà  mai di mettere la parola fine al sistema attuale, così il Marocco resterà  una monarchia assoluta”, ha spiegato Ahmed Mediany, uno dei dirigenti locali del movimento. Le proposte avanzate da Mohammed prevedono tra l’altro di conferire più autorità  al primo ministro, ma il sovrano conserverà  il controllo delle forze di sicurezza e dell’esercito, oltre che delle istituzioni religiose del paese. Il suo progetto sarà  sottoposto al giudizio degli elettori in un referendum popolare indetto per il 1 luglio prossimo. Centinaia di sostenitori del sovrano hanno organizzato una contro-manifestazione a favore delle riforme. Per evitare incidenti, il ‘Movimento del 20 febbraio’ ha deciso di spostarsi in un’altra zona della città . Secondo le stime di alcuni giornalisti occidentali, circa 10 mila persone hanno preso parte alla protesta dell’opposizione, mentre gli organizzatori hanno parlato di almeno 20 mila dimostranti. I sostenitori della riforma erano poche centinaia. Una fonte governativa che ha chiesto di restare anonima ha fornito stime opposte: la marcia dell’opposizione, ha detto, non ha contato più di 2.500 partecipanti mentre i sostenitori della riforma erano almeno 70 mila.


Related Articles

Scontri al Cairo: in fiamme l’università islamica

Doveva essere una giornata d’esami, e invece si è conclusa con una università in fiamme, uno studente ucciso, un altro in gravi condizioni e un numero ancora imprecisato di feriti.

Arrivano i “volontari” navi da sbarco russe in rotta verso la Siria

Mosca vuol replicare il modello Crimea, temuto dalla Nato Un caccia di Putin e uno americano si incrociano nei cieli

La paura nascosta nei disegni “Su quei fogli è sparito il rosa”

Psicologi al lavoro negli asili riaperti e nei centri di accoglienza dei profughi. Gli esperti di Save the children organizzano giochi con cartoncini e pastelli

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment