FOGGIA.Caldo, bimba di quattro mesi muore in un campo rom

FOGGIA – E’ giallo sulla morte di una bambina rom di soli quattro mesi a Borgo Cervaro, tra Foggia e Carapelle. Questa mattina alle 11 i suoi genitori hanno chiamato il 118 dopo aver constatato che la piccola aveva serie difficoltà  respiratorie. I sanitari degli Ospedali Riuniti di Foggia sono giunti alla roulotte della famiglia rom e hanno immediatamente trasportato la bimba al nosocomio, ma non c’è stato nulla da fare.

Alcuni vicini raccontano che la piccola avesse la febbre alta dallo scorso week end e forse le temperature elevatissime degli ultimi giorni possono aver aggravato la situazione. Non è esclusa, però, l’ipotesi di ‘morte in culla’ (possibile solitamente dal primo al quinto mese di vita e non poco frequente). Sull’accaduto indagano gli agenti delle volanti della questura di Foggia. I medici degli Ospedali Riuniti stanno effettuando tutte le analisi del caso.

Quello allestito a Borgo Cervaro non è un campo rom attrezzato, ma uno spazio nella frazione di Foggia dove si erano provvisoriamente accampate tre o quattro famiglie con i loro mezzi.


Related Articles

Via libera alle norme svuota-carceri: per il 2012 stanziati 57 milioni

Roma – Il Consiglio dei ministri ha approvato il pacchetto svuota-carceri. Tra le priorita’ per migliorare la situazione delle prigioni c’e’ quella di “completare l’edilizia carceraria per permettere la detenzione salvando i diritti fondamentali dell’uomo.

Ferrara e oltre. Prisoners lives matter

In Italia abbiamo una emergenza democratica: il problema della violenza istituzionale che si esercita sui corpi di chi è recluso appare ormai drammaticamente routinaria e fuori controllo

L’Hiv? Un mostro che non spaventa più: la campagna virale di Nps Italia

Sei episodi che hanno per protagonista un fantasma grottesco incapace di terrorizzare. Ma dovrebbe, perché, anche a causa del silenzio dei media ci sono “4 mila sieropositivi in più ogni anno e molti altri non sanno di esserlo”

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment