L’effetto Libia

In realtà  la grande indignazione suscitata dal veto messo da Russia e Cina alla risoluzione sulla Siria ha un solo nome: «Effetto Libia».
Russia e Cina (più alcuni altri «ingenui», come Brasile e Sudafrica) credettero – o finsero di credere -, in marzo, al momento della votazione delle risoluzioni sulla Libia, alle pulsioni umanitarie dell’occidente e di una Lega araba a trazione Arabia saudita e Qatar. E si astennero, anziché usare il veto. Poi si vide – e (non è una grande soddisfazione dirlo) si vede ogni giorno – come è andata a finire.
Era evidente che l’effetto Libia sarebbe stato un precedente. E che per Sarkozy e Cameron, Obama e Berlusconi, Qatar e Arabia saudita sarebbe stato più difficile far passare un’altra «guerra umanitaria», ovvio a «protezione del civili» in Medio Oriente o Nord Africa. 
Il siriano Assad ha fatto suo tempo, come il libico Gheddafi. Se ne deve andare, e se ne andrà . Ma non possono essere i Sarko e gli Obama, i Saud e gli al Thani a deciderne i tempi e la sorte (magari quella riservata a Gheddafi?). Non hanno alcun diritto morale, oltre che politico, per farlo. Anzi, è proprio grazie a loro se una Onu anorsessica e succube non ha più nulla da dire ai civili siriani che – da entrambe le parti – stanno subendo gli orrori di una guerra civile.


Related Articles

Passo indietro sulla contraccezione Obama apre a cattolici ed evangelici

 Associazioni religiose esentate dall’obbligo di copertura sanitaria integrale

Negli ospedali di Atene che sono rimasti senza bisturi

sessantasei anni dopo la dichiarazione di Schuman, le scelte vitali di una nazione vengono determinate dall’agenda di partito di un altro governo in Europa e non da un minimo di logica o di umanità. Il bilancio della Grecia al 2018 prevede già nuovi tagli sui farmaci

Migranti, ultimatum Ue “La Grecia ha tre mesi poi salta Schengen”

Oggi le raccomandazioni ad Atene: senza controlli stop alle frontiere Monito all’Italia sugli hot spot, Bruxelles invierà una “squadra mobile”

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment