Eurispes: sono 8 milioni gli italiani sotto la soglia di povertà

Roma – “Le cifre rese note oggi dalla Corte dei Conti confermano l’allarme lanciato ormai da tempo dall’Istituto Eurispes. Sul fronte della poverta’ la situazione e’ addirittura ben peggiore. Secondo le stime generalmente accettate sono 2 milioni e mezzo le famiglie, ovvero circa 8 milioni di italiani, che vivono al di sotto della soglia di poverta’ e altrettanti coloro che vivono appena al di sopra di questa soglia. A tutto cio’ si aggiunge il fatto che una buona fetta dei ceti medi e’ sulla via di una sostanziale proletarizzazione e che dalla sindrome della quarta settimana si e’ da un bel pezzo passati alla sindrome della terza settimana. Insomma, si tratta di una vera e propria bomba sociale che potrebbe esplodere in qualsiasi momento”. Lo afferma il presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fara.

“Su questo delicato argomento- aggiunge Fara – da anni si continuano a produrre dati approssimativi. Bisognerebbe riprendere una tradizione di analisi e studi, purtroppo in Italia interrotta da oltre vent’anni, e realizzare un grande rapporto sulla poverta’ dal quale possano emergere dati seri e attendibili”.

(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale


Related Articles

NoTav. Trentamila senza paura

NoTav. La manifestazione inizialmente è accolta da un clima surreale: negozi chiusi e strade deserte. Poi la sorpresa: la città riapre i battenti e scende in piazza

Regolamento europeo: introdotta la censura con il pretesto del terrorismo online

Web. Contro questo testo tante associazioni per le libertà digitali hanno provato ad opporsi negli anni e nei mesi scorsi. Perché è intitolato alla lotta al terrorismo ma col terrorismo ha poco a che fare. E si avvicina tanto alla censura.

Ok all’emendamento di chiusura degli Opg

La strada verso la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari è ormai presa.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment