Droga, troppe coincidenze nella ricerca

Droga, troppe coincidenze nella ricerca

Sulle accuse mosse all’ex Diret­tore del Dipar­ti­mento Poli­ti­che Anti­ droga, di affi­dare a pri­vati la rea­liz­za­zione di studi epi­de­mio­lo­gici, sot­traen­doli a cen­tri di ricerca pub­blici (si veda il capi­tolo «Ser­pel­loni vs Cnr» nel 5° Libro bianco sulla legge Fini-Giovanardi), basta fare un giro in rete e tro­vare infor­ma­zioni inte­res­santi e suf­fi­cienti per far sor­gere il sospetto che non siano pro­prio infondate.

Così a spul­ciare sul sito dell’amministrazione tra­spa­rente del Governo (www?.governo?.it) si tro­vano gli ultimi «Accordi tra ammi­ni­stra­zioni (art. 15 legge n.241/1990)» con­clusi dal Dpa con vari enti e orga­ni­smi. Tra que­sti, ben tre con­clusi con il Dipar­ti­mento di Socio­lo­gia e Diritto dell’Economia dell’Università di Bolo­gna per la rea­liz­za­zione di inda­gini cam­pio­na­rie sulla popo­la­zione gene­rale (Gps-Dpa 2014, finan­ziato per € 212.000) e stu­den­te­sca (Sps-Dpa, € 132.000) e per la stima dei con­su­ma­tori con biso­gno di trat­ta­mento (Pdu-Dpa 2014, € 100.050). E sul sito dell’Università (www?.sde?.unibo?.it) vi sono infor­ma­zioni che sem­brano con­fer­mare il sospetto che, pur attra­verso il «fil­tro» del Dipar­ti­mento di Socio­lo­gia, a rea­liz­zare le inda­gini per il Dpa siano sem­pre gli stessi sog­getti e cioè la Società Explora s.n.c. di Vit­ta­dello Fabio & c. Ricerca ana­lisi sta­ti­stica, di Vigo­dar­zere (Padova) e il Con­sor­zio Uni­ver­si­ta­rio di Eco­no­mia e Mana­ge­ment – Cueim di Verona. Per una strana coin­ci­denza o biz­zar­ria del destino, infatti, i vin­ci­tori dei bandi di sele­zione per asse­gni di ricerca e inca­ri­chi di col­la­bo­ra­zione indetti dal Dipar­ti­mento di Socio­lo­gia per la rea­liz­za­zione dei pro­getti del Dpa sono «vicini» appunto alla Explora e al Cueim. Così per il Pro­getto Gps-Dpa 2014, l’incarico di 5 mesi, per un cor­ri­spet­tivo di € 32.000, è stato affi­dato al Dr. Fabio Vit­ta­dello, socio della Società Explora, già ente exe­cu­tive del pro­getto Dpa «Sur­vey 2011–2012 – Italy» e risul­tante tra i fon­da­tori del Cueim di Verona (affi­da­ta­rio dello stesso pro­getto «Survey2011-2012–Italy» e di nume­rosi altri) http://?www?.came?ra?di?com?mer?cio?la?tina?.it/?i?t?/?c?o?m?p?o?n?e?n?t?/?k?2?/?i?t?e?m?/?4?7?0?2?-?c?u?e?i?m?.?h?tml.

Per il Pro­getto Sps-Dpa il primo inca­rico (5 mesi, € 32.000) è stato asse­gnato al Dr. Paolo Vian, anche lui socio della Società Explora (http://?www?.cen?troex?plora?.it/?n?o?t?a?_?l?e?g?a?l?e?.?htm); il secondo inca­rico (5 mesi per € 12.100), all’ing. Ermanno Ancona, tito­lare della Awb Infor­ma­tica di E. Ancona & C. S.a.s. di Verona (http://?www?.awbin?for?ma?tica?.it/?c?h?i?_?s?i?a?m?o?.?h?tml), già col­la­bo­ra­tore del dr. Ser­pel­loni in nume­rosi pro­getti (Dro­net, Dream on, Por­tale Drog@news) e nella rea­liz­za­zione dell’Area riser­vata per rile­va­zione dati Nni­dac e del que­stio­na­rio on line www?.drug?freedu?.org.

In que­sti ultimi due casi, inol­tre, il com­mit­tente del pro­getto è il Cueim in col­la­bo­ra­zione con la Explora (http://?www?.awbin?for?ma?tica?.it/?p?r?o?g?e?t?t?i?.?h?tml). Per il pro­getto Pdu-Dpa 2014, infine, l’incarico (5 mesi, € 32.000), è stato affi­dato al Dr. Bruno Genetti, il quale è: socio della Società Explora, con­su­lente del Cueim (ad es. nel Pro­getto Sind del Dpa), con­su­lente ed esperto del Dpa per la rea­liz­za­zione di pro­getti (come NetOut­come) e per l’area epi­de­mio­lo­gica del por­tale Drog@news; è mem­bro del Gruppo di Lavoro «Nida Col­la­bo­ra­tion» e della Con­sulta degli esperti e degli ope­ra­tori sociali sulle tos­si­co­di­pen­denze; è esperto nazio­nale dell’indicatore Treat­ment Demand Indi­ca­tor del Punto Focale Ita­liano del Dpa e refe­rente presso l’Emcdda.

Con­fi­diamo che Patri­zia De Rosa, appena nomi­nata diri­gente ammi­ni­stra­tivo del Dpa, fac­cia rapi­da­mente chia­rezza in que­sto intrico di sca­tole cinesi.
Dos­sier Dpa su www?.fuo?ri?luogo?.it



Related Articles

Precari a mezzo di precari, il rompicapo dei «navigator» di Di Maio

«Reddito di cittadinanza». 654 precari per formare 6.000 co.co.co. Il 13 febbraio presidio sotto Anpal servizi

Soffia un torbido vento sciovinista

Brexit e Unione europea. La prospettiva di una imminente uscita di Londra dalla Ue si fa sempre più concreta. Ma, a dire il vero, il Regno unito mantiene da sempre un piede fuori dall’Europa

Opg, sequestri in Toscana, Sicilia e Abruzzo. ”Diritto alla salute non garantito”

La Commissione d’inchiesta ha dato avvio questa mattina a tre differenti operazioni di sequestro con l’ausilio dei carabinieri. Marino: ”Provvedimenti gravosi di cui la commissione si assume la responsabilità  con rigore”

1 comment

Write a comment
  1. dx
    dx 25 Luglio, 2014, 14:23

    C’è molto di più ….
    1) nel 2013, al CUEIM il DPA ha assegnato circa 3.500.000€ in progetti (dato NON smentibile, poichè appare sul bilancio 2013 del QUEIM pubblicato online)
    2) del CUEIM, è socia anche una certa “EIHP”, una associazione di Verona con quasi TUTTI i membri appartenenti indovinate a cosa ? ma al Dipartimento Dipendenze di Verona… naturalmente (quindi VICINISSIMI al Dott. Serp.); l’altro membro è…. Bruno Genetti ! che è, con la sua ditta Explora, anche socio del Cueim a sua volta…. in pratica è socio due volte!

    forse è ora che qualche Procura indaghi sul serio… !!!!

    Reply this comment

Write a Comment