Strage a Istanbul: almeno 13 i morti, bersaglio i poliziotti

Doppia esplosione ieri sera nei pressi della Vodafone Arena, lo stadio del Beksitas, a Istanbul

redazione • 11/12/2016 • Guerre, Armi & Terrorismi • 454 Viste

Doppia esplosione ieri sera nei pressi della Vodafone Arena, lo stadio del Beksitas, a Istanbul, due ore dopo la conclusione del match della squadra di casa con il Bursaspor. Un primo bilancio parla di almeno 13 morti e di 20 persone ferite. I dati li fornisce il ministro dell’Interno Suleyman Noble poco prima del silenzio stampa subito imposto dal governo turco,
L’area, che comprende anche lo storico palazzo Dolmabahce, è stata subito evacuata e isolata. L’emittente turca Ntv sostiene, insieme ad altre televisioni locali, che gli attacchi con le auto-bombe avevano come obiettivo un bus della polizia. Dito puntato contro gli autonomisti kurdi del Pkk, quindi.

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This