Stati uniti, ennesima strage di studenti

È di almeno dieci morti, nove studenti e un professore, il bilancio della 22ma sparatoria avvenuta dall’inizio dell’anno in una scuola statunitense

il manifesto • 19/5/2018 • Guerre, Armi & Terrorismi, Internazionale • 567 Viste

È di almeno dieci morti, nove studenti e un professore, il bilancio della 22ma sparatoria avvenuta dall’inizio dell’anno in una scuola statunitense. Stavolta siamo Santa Fe, Texas. Autore della strage un 17enne che poi è stato arrestato. Tra i sei feriti c’è anche un agente. La polizia avrebbe poi rinvenuto degli ordigni esplosivi sia dentro che fuori l’istituto. E ha fermato un altro studente.

I primi a reagire sui social sono stati i sopravvissuti dell’analoga strage compiuta da un 19enne lo scorso 14 febbraio in una scuola di Parkland, Florida (17 morti), in prima fila nel movimento #NeverAgain che ha portato centinaia di migliaia di giovani a mobilitarsi contro la proliferazione delle armi.

Sul fronte opposto Kaitlin Bennett (nella foto), che si è presentata alla Kent State University, in Ohio, dove si è appena laureata in biologia, con un mitragliatore a tracolla e la scritta «Venite a prenderla», per protestare contro il divieto imposto agli studenti di girare armati nell’ateneo.

FONTE: IL MANIFESTO

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This