Festival LiberAzioni. Un concorso letterario sul carcere e la pena

Il concorso letterario “Io sono tante/i. Tutte/i quelle/i che sono stata/o, sono e sarò” è parte del progetto LiberAzioni – Festival delle arti dentro e fuori

Redazione • 11/3/2019 • Carcere & Giustizia • 352 Viste

IO SONO TANTE/I. Tutte/i quelle/i che sono stata/o, sono e sarò.
Racconti per ricordare, esplorare, immaginare i tanti io che ci sono in ognuno di noi. Una pluralità che è nostalgia, possibilità e desiderio. Perché nessuno è “uno solo/a”.

Le finalità e i promotori
Il concorso letterario Io sono tante/i. Tutte/i quelle/i che sono stata/o, sono e sarò
è parte del progetto “LiberAzioni – Festival delle arti dentro e fuori”, promosso con l’intento di sollecitare e valorizzare la creatività attorno al tema del carcere e della pena, e in particolare creare – attraverso una serie di percorsi ed eventi culturali – opportunità di incontro, conoscenza e scambio tra chi in carcere vive e il territorio che il carcere ospita. Il progetto si svolge a Torino, ed ha un respiro tanto nazionale quanto di catalizzatore della comunità locale: le attività culturali previste sono, a livello nazionale, tre concorsi di video e scrittura che sfoceranno in un festival della creatività dedicata ai temi del carcere, che si terrà a Torino dal 18 al 20 ottobre 2019; a livello locale, laboratori esterni e interni al carcere mirano ad aprire dialoghi e incontri tra popolazione locale e popolazione detenuta. Tutte le attività prevedono modalità di interazione e scambio tra “dentro e fuori”.
I soggetti promotori sono:
Associazione Museo Nazionale del Cinema (coordinatore), Antigone Piemonte, Cooperativa Etabeta, SaperePlurale, SocietàINformazione, Associazione Lacumbia Film e Associazione Quinto Polo; con il sostegno della Città di Torino, AxTO – Azioni per le periferie torinesi e la collaborazione della Direzione della CC Lorusso e Cutugno di Torino.
Nell’ambito del Progetto LiberAzioni, gli enti organizzatori del Premio letterario sono:
Associazione SaperePlurale, Torino www.sapereplurale.net
Cooperativa Etabeta, Torino www.etabeta.it

I/LE PARTECIPANTI
Può partecipare al concorso letterario chi, di qualsiasi nazionalità ed età, e in qualsiasi grado di giudizio
• Sia detenuto/a in un istituto penitenziario italiano
• Sia in pena alternativa o sottoposto/a ad altra forma di restrizione della libertà

I RACCONTI
Sono ammessi al concorso testi:
• Liberamente ispirati al titolo Tutte/i quelle/i che sono stata/o, sono e sarò
• In forma di racconto breve di massimo 5 (cinque ) pagine di 30 righe ciascuna
• Inediti
• Scritti in lingua italiana
• Preferibilmente dattiloscritti o digitati, o in alternativa manoscritti con grafia ben leggibile
I testi inviati non verranno restituiti

INVIO
I racconti vanno inviati
• entro il 31 maggio 2019
• corredati dei dati anagrafici (nome e cognome, età, indirizzo dell’ attuale domicilio, eventuale email di contatto)
• ai seguenti indirizzi:
– email: segreteria@sapereplurale.net indicando in oggetto Concorso letterario LiberAzioni
– postale: in busta chiusa, all’indirizzo Cooperativa Etabeta – Concorso letterario LiberAzioni, lungo Dora Voghera 22, 10153 Torino.

MODALITÀ DEL CONCORSO E PREMI
• entro il 31 luglio saranno selezionati ad opera delle associazioni promotrici 20 finalisti.
I finalisti riceveranno notizia delle selezione via posta o via mail di contatto se disponibile.
I racconti finalisti saranno pubblicati su supporto cartaceo ed elettronico, a cura della rete degli enti promotori e sostenitori del progetto
• Tre giurie valuteranno i racconti finalisti: giuria interna di persone detenute nel Carcere Lorusso e Cutugno di Torino e di esperti; giuria popolare; giuria del Premio Diritti Globali
• Saranno assegnati i premi:
– Premio Giuria Persone detenute e esperti: 1000 € (lordi)
– Premio Giuria popolare: 1000 € (lordi)
– Premio Diritti Globali: 1000 € (lordi)
– Premio speciale SaperPlurale (in libri) dedicato alla scrittura femminile
– Premio speciale Castiglia – Museo della Memoria Carceraria di Saluzzo (in libri)
La proclamazione dei vincitori/trici avverrà nel corso del Festival LiberAzioni, a Torino, 18-20 ottobre 2019.
I vincitori della Menzione speciale Castiglia – Museo della Memoria Carceraria di Saluzzo saranno proclamati a Saluzzo in data da definire
• La consegna dei premi avverrà secondo accordi direttamente presi con i vincitori

Contatti:
Telefono: 3394155985
Email: segreteria@sapereplurale.net
Indirizzo postale: Cooperativa Etabeta – Concorso letterario LiberAzioni, lungo Dora Voghera 22, 10153 Torino

 

Allegati scaricabili

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This