Streeen e Divine Queer Film Festival per la Giornata Mondiale contro l’Omo-Transfobia

Giornata Mondiale contro l’Omo-Transfobia. Streeen e Divine Queer Film Festival propongono lo streaming gratuito di 5 film per dare visibilità e voce. Anche Diritti Globali e Global Rights aderiscono alla Giornata

redazione Diritti Globali • 17/5/2020 • Contenuti in copertina • 375 Viste

Streeen e Divine Queer Film Festival (DQFF) aderiscono alla Giornata Mondiale contro l’Omo-Transfobia e propongono lo streaming gratuito, per il 17 maggio 2020, di cinque film, per dare voce, visibilità e diritto di rappresentazione e chi spesso non ne ha.

L’evento, scrivono gli organizzatori sul sito Streeen.org è il “risultato della favolosa collaborazione tra Streeen – piattaforma per lo streaming del cinema indipendente e d’autore – e  il DQFF – festival di cinema indipendente a tematica Queer che esplora i temi fluttuanti di genere, diverse abilità e migrazione.”

I film saranno a disposizione gratuitamente per 24 ore il 17 maggio 2020 sul sito Streeen.org!

I film proposti sono:

Off Broom (Roald Zom, Olanda, 2018, 29’)

Rein è il portiere transgender di una squadra di Quidditch, lo sport emergente inventato da Harry Potter. Mentre la squadra si prepara a partecipare ai giochi europei in Italia, Rein racconta il suo processo di autodeterminazione. Premio giuria Divine 2019

Sunken Plum (Xu Xiaoxi e Roberto F. Canuto, Cina, 2018, 20’)

In una città cinese, una donna transgender riceve la notizia della morte di sua madre. Essendo l’unico “figlio”, si sente obbligata a tornare nel suo villaggio natio tra le montagne, anche se dovrà nascondersi da famiglia e amic*. Una storia di orgoglio e autodeterminazione. Premio giuria Divine 2019

Gesù è morto per i peccati degli altri  (Maria Arena, Italia, 2014, 90′)

Franchina, Meri, Marcella, Santo, Totino e Wonder sono trans-donne che si prostituiscono da decenni nel quartiere San Berillo di Catania, tra loro c’è anche una cis-donna, Alessia. Il quartiere è un pugno di strette vie in rovina lasciate al degrado per 50 anni e oggi più che mai contese da interessi economici sempre più pressanti. Invitati dal politico di turno a immaginare un futuro diverso, le trans rimettono in gioco desideri e paure frequentando un corso per badanti. Questa novità s’innesta ma non muta i ritmi della particolare comunità di San Berillo in cui il tempo è scandito dalle feste dedicate a Santi e Madonne più che delle stagioni. Tra fede religiosa, amore e sogni per un futuro migliore, come novelle Samaritane, le buttane di San Berillo si raccontano attraverso aperti dialoghi tra le vie del loro quartiere, rivendicano i loro diritti, presentano l’intimità delle loro famiglie e della loro solitudine davanti alla porta in attesa dei clienti. Chi sarebbero loro dopo la ‘riqualificazione’ del quartiere? Premio giuria Divine 2019

Refugees Under The Rainbow (Stella Traub, Germania, 2018, 31’) 

Il film racconta la storia Yusuf, Ritah e William e del loro viaggio. Un viaggio dall’Uganda alla Germania, una storia di violenza, speranza, delusioni sotto il segno dell’arcobaleno. Premio Divine 2015

Le Coccinelle – Sceneggiata Transessuale (Emanuela Pirelli, Italia, 2012, 52’)

Dalla sezione free del catalogo #LOTTOMARZOSEMPRE,  Streeen propone il toccante e sfavillante Le Coccinelle, che da subito ha aderito alla nostra call per un canale Transfemminista. Il film racconta l’antica arte dei femminielli napoletani col linguaggio di un travolgente docu-musical. Canzoni neomelodiche, sesso, comunioni, battesimi e matrimoni: signore e signori benvenuti nel magico mondo de Le Coccinelle!

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This