Una strage sotto silenzio: qui la diretta del dibattito 9 marzo, 17,30

Una strage sotto silenzio: qui la diretta del dibattito 9 marzo, 17,30

Una strage sotto silenzio

A un anno dalle 13 morti in carcere a seguito delle lotte contro le misure sul Covid19, nessuna verità e nessuna giustizia. Rompiamo il silenzio.
Webinar
Martedì 9 marzo 2021 – Ore 17,30
 
Introduce Sergio Segio
 
Intervengono:
Enrico Deaglio (giornalista e scrittore)
Salvatore Palidda (già docente di scienze sociali, saggista)
Vincenzo Scalia (docente di Criminologia, University of Winchester, Ass.  Yairaiha)
Maria Sara Jijon (formatrice, esperta in questioni bancarie e finanziarie, è stata candidata alla vicepresidenza in Ecuador)
Michelina Capato (regista e.s.t.i.a. teatro)
Samuele Ciambriello (Garante delle persone private della libertà, Regione Campania)
Franco Maisto (Garante delle persone private della libertà, Comune di Milano)
Stefano Vecchio (presidente Forum Droghe)
Grazia Zuffa (presidente Società della Ragione)
Elia De Caro (Ass. Antigone)
Alice Miglioli (Comitato Verità per i morti del carcere Sant’Anna di Modena)
Giuseppe Mosconi (ordinario di sociologia del diritto, Università di Padova)
Franco Corleone (Com. Scientifico Società della Ragione)
 
Coordina Susanna Ronconi (Com. Scientifico Forum Droghe)
****
QUI è leggibile e scaricabile liberamente in pdf il numero del magazine internazionale Global Rights pubblicato nel maggio del 2020, con una panoramica delle carceri in alcuni paesi del mondo al tempo.
Questo l’indice del numero:
Sergio Segio, Aprire le gabbie, cambiare il sistema. Il virus in carcere
Orsola Casagrande, Prigionieri in Turchia, abbandonati al loro destino
Orsola Casagrande, Intervista a Serbay Koklu, avvocato di Abdullah Ocalan
Nayrouz Qamrout, Voci da un carcere in Palestina
Orsola Casagrande, Liliany Obando: Le carceri in Colombia sono luoghi disumani
Morti nelle carceri: Appello per un comitato di verità e giustizia
José Miguel Arrugaeta, Prigionieri politici baschi, vittime di una politica di vendetta


Related Articles

Un altro Cile è eleggibile. Parla Camila Vallejo

Intervista. La leader delle lotte studentesche cilene, eletta in parlamento con il Partito comunista, racconta il suo nuovo ruolo nel governo e le sue aspirazioni. «Per me è fondamentale che al processo legislativo partecipi la gente». Educazione, ambiente, riforme popolari…. «E ora la Costituzione»

Immigrazione Usa-Messico: Trump separa duemila bambini dai genitori

Ma Trump non si ferma: prossima settimana sarà votata la legge che finanzia il muro

Rigore, crolla il governo Valls

Terremoto dimissioni . Oggi i nuovi ministri. Nel giorno dei 70 anni della liberazione di Parigi, l’ormai ex ministro Montebourg parte all’attacco dell’austerità made in Germany. Una brutta notizia per l’Italia. Berlino: con le dimissioni del primo governo Valls “non cambia nulla nelle priorità del governo tedesco, non c’è contraddizione tra consolidamento e crescita”. La destra chiede elezioni anticipate

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment