Guerra in Yemen. Basta armi ai Saud dall’Italia: il Tar boccia il ricorso di Rwm

Guerra in Yemen. Basta armi ai Saud dall’Italia: il Tar boccia il ricorso di Rwm

Lo stop alla vendita di armi all’Arabia saudita e agli Emirati (impegnati dal 2015 in una sanguinosa operazione militare contro lo Yemen) era giunta lo scorso 29 gennaio quando il governo italiano aveva revocato le licenze, già autorizzate ma non consegnate, a Riyadh e Abu Dhabi (12.700 bombe).

Rwm aveva mosso ricorso parlando di misura «ad aziendam»: «Si è tenuto conto del danno economico (almeno 250 milioni di euro) derivante all’azienda?», si chiedeva l’ad di Rwm Fabio Sgarzi alla vigilia della decisione del Tar. Dal 2019 l’azienda parla di grave crisi (giustificando così anche casse integrazioni e mancati rinnovi di contratto), ma di fatto – lo scrivevamo lo scorso 15 novembre – ha in essere commesse milionarie con Qatar e Turchia.

* FonRwm Italiate: Chiara Cruciati, il manifesto



Related Articles

GINGRICH IL REDIVIVO

Sono le primarie, bellezza. È la pancia contro l’establishment quella che sta triturando i piani dei repubblicani americani e restituendo la parola a chi la dovrebbe sempre avere: agli elettori.

Irlanda Immobili in movimento

L'attivista Liam Mac an Bhà¡ird, alla testa del movimento per l'occupazione delle "ghost estates". L’attivista Liam Mac an Bhà¡ird, alla testa del movimento per l’occupazione delle “ghost estates”. Kim Haughton/The Guardian

In Irlanda sono centinaia le case rimaste vuote dopo il crollo del mercato immobiliare seguito alla crisi del 2008, mentre la gente dorme per strada. Un gruppo di giovani ha deciso di occuparle per denunciare quest’ingiustizia.

LE DUE VITE DEL PRESIDENTE

PARIGI. L’ESAME non era facile. Si trattava di dimostrare la netta separazione tra gli affari d’alcova (di letto) e gli affari di Stato. In sostanza il diritto a due vite di un presidente.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment