Genova ’01. Vent’anni dopo di nuovo in piazza: un altro mondo è necessario

Genova ’01. Vent’anni dopo di nuovo in piazza: un altro mondo è necessario

Da domenica 18 a giovedì 22 luglio, conferenze, tavole rotonde, libri, mostre, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche e un cammino urbano da Bolzaneto al centro cittadino, attraverso i luoghi simbolo del G8 del 2001.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

Le iniziative si svolgeranno nel rispetto delle norme anti-Covid19 la capienza delle sale del Palazzo Ducale è limitata pertanto è obbligatoria la prenotazione online dal 5 Luglio sul sito di Palazzo Ducale

Nell’anniversario del G8 del 2001, organizzazioni sociali, attiviste e attivisti di tutto il mondo tornano a Genova

A vent’anni del G8 del 2001, organizzazioni sociali nazionali e internazionali, attiviste e attivisti di tutto il mondo tornano a Genova, dove parteciperanno alle iniziative promosse dalla rete “Genova 2021: voi la malattia, noi la cura”.

All’assemblea nazionale del 19 pomeriggio e a quella internazionale del giorno dopo ci saranno le sigle e le persone che diedero vita alla stagione del movimento altermondialista, la stagione dei Forum Europei e del Forum mondiale e che ancora oggi sono in campo, insieme ai movimenti di cui sono protagoniste le generazioni più giovani, per costruire un’alternativa culturale, sociale ed economica. 

A Genova per due giorni ci si confronterà nell’assemblea nazionale del 19 e in quella internazionale del 20 luglio  per costruire un terreno comune di elaborazione e pratiche all’altezza delle sfide che questa fase della globalizzazione ci pone.

Nell’appello i promotori affermano fra l’altro: “…Genova 2001 ci parla ancora della necessità della convergenza, della costruzione di un campo di forze per l’alternativa capace di contenere in modo non gerarchico tante e diverse identità, culture, provenienze, generi, generazioni, tematiche. A Genova 2021 vogliamo fare insieme un passo avanti in questa direzione. E crediamo che l’autunno debba vedere una prima grande mobilitazione nazionale di convergenza.”  

Le assemblee si terranno il 19 e il 20 luglio a Piazza Matteotti, attrezzata con una tensostruttura e un mega schermo.  Non è necessaria nessuna prenotazione per partecipare.

L’assemblea nazionale si svolgerà dalle 14.30 alle 21.00 del 19 luglio, l’assemblea internazionale inizierà alle 9.30 e terminerà alle 13.30 del 20 luglio. Poi ci si recherà a Piazza Alimonda dove, dalle 15.00 del 20 luglio, si tiene la manifestazione promossa dal Comitato Piazza Carlo Giuliani.

L’appello che convoca le assemblee, l’elenco delle adesioni e delle iniziative locali si trova qui: https://genova2021.blogspot.com 



Related Articles

Il giudice copia annullato l’arresto del fratello di Riina

“Riprese interamente le frasi dell’accusa”. Il pasticcio del gip sul fratello di Riina Arresto annullato dal Riesame: “Quel giudice ha fatto copia e incolla delle tesi del pm”   Stessa sorte per il figlio di Sandokan, nessuno dei due però uscirà  Il capo dell’ufficio: incidente di percorso

Stabilità  e fondi per il servizio civile: il governo ignora le richieste di Riccardi

Per il 2013, dai 75,6 milioni previsti dalla precedente Legge di stabilità  si passa a 71,2; per il 2014 si scende da 82,5 a 76,2, mentre nel 2015 da 81,3 a meno di 77 milioni. E oggi si riunisce per l’ultima volta la Consulta nazionale servizio civile

Milano, rastrellamenti democratici alla stazione

Razzismo. A due settimane dalla gioiosa manifestazione per l’accoglienza sponsorizzata dalla giunta di Beppe Sala, spettacolare retata. Matteo Salvini filma il tutto e arringa i suoi via facebook mentre il Pd milanese applaude il questore

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment