INTERNAZIONALE

Back to homepage

C’era una volta il Belgio il cuore d’Europa spaccato 0

La circoscrizione Bhv, Bruxelles-Hal-Vilvorde, è il campo di battaglia tra i due popoli
Lingua, tradizioni treni e tv. Valloni e fiamminghi divisi su tutto. E tra un po’ si vota

Read More

Israele assalta navi pacifiste, “Almeno 15 morti”, proteste 0

L’azione della marina israeliana nella notte contro il convoglio Freedom Flotilla che si stava dirigendo verso la Striscia per forzare il blocco e portare aiuti umanitari. I militari hanno sparato, le vittime sono almeno 15 secondo i volontari a bordo ma il bilancio potrebbe salire. I militari: “Dalla nave hanno sparato sui commando che stavano salendo a bordo”. La denuncia delle ong: “Assalto illegale in acque internazionali”. Protesta ufficiale di Ankara, che convoca l’ambasciatore. Attaccata l’ambasciata di Israele a Istanbul, Hamas chiama all’Intifada “contro le ambasciate”, il governo d’Israele avverte i cittadini: “Lasciate la Turchia temiamo ritorsioni”

Read More

La strada stretta dei tagli di bilancio in Europa 0

La febbre dei tagli di bilancio si sta diffondendo rapidamente in tutti i paesi europei. E’ un esperimento politico-sociale senza precedenti: l’Europa nel suo complesso riduce la spesa pubblica anche a fini sociali. Ma se i tagli di oggi non si traducono in riforme strutturali avranno solo effetti temporanei sulla spesa. Se invece diventano riforme strutturali, potrebbero essere meno recessivi di quanto temuto.

Read More

SPAGNA. Zapatero sempre più isolato, si salva per un solo voto 0


Il premier socialista Rodrà­guez Zapatero si è salvato per il rotto della cuffia. Ma sul futuro suo e del governo non c’è certezza e, soprattutto, non dipenderà  solo da lui ma da come evolverà  la crisi economica globale.

Read More

FRANCIA. Contro la riforma delle pensioni 1 milione in piazza 0

PARIGI
Senza «radicalità  né rassegnazione», come ha riassunto un sindacalista della Cfdt, con la giornata di manifestazioni, ieri, contro la riforma delle pensioni, i sindacati hanno segnato un punto: stando alle cifre fornite dalle organizzazioni dei lavoratori, la cifra simbolo di un milione di persone in piazza è stata raggiunta.

Read More

Il nemico nell’era Obama 0

NEW YORK
Il nemico è tra noi, «qui a casa». Gli Stati Uniti mettono nero su bianco le proprie paure, le «minacce alla sicurezza nazionale», e disegnano una nuova strategia per affrontarle. Ieri Barack Obama ha presentato la cosiddetta «national security strategy», documento che ogni presidente deve illustrare al Congresso e alla nazione. Per la prima volta, la strategia pone enfasi sugli «individui radicali qui a casa». Nei documenti precedenti la paura era tutta proiettata verso l’esterno: Afghanistan, Pakistan, organizzazioni terroristiche, «stati canaglia».

Read More

Pyongyang alza la voce e partono le provocazioni lungo il 38° parallelo 0

Kim Jong-il rinnova le minacce. Oggi a Seul il premier cinese cerca una mediazione

Read More

La Cia girò un video gay per far cadere Saddam 0

Il piano doveva servire per screditare il raìs iracheno: fu sospeso

Avrebbe dovuto mostrare il dittatore che faceva sesso con un ragazzo: fu girato con un sosia ma mai diffuso

Read More

Pedofilia, lo scandalo travolge i gesuiti 0

Prime ammissioni: in Germania l’ordine ha tenuto nascosti centinaia di casi

Crisi di credibilità  per la Chiesa tedesca: in un anno registrati 125 mila fedeli in meno

Read More

Io, prigioniero di Putin 0

L’ex oligarca Khodorkovskij è in carcere da sette anni dopo uno scontro col Cremlino Lo abbiamo incontrato

È in carcere da 7 anni, accusato di evasione fiscale. Ricchissimo, alla guida di un colosso del petrolio, ha perso tutto dopo essere diventato il peggior nemico di Putin Adesso lancia un appello: “Restituite la democrazia al mio Paese”

Read More

Mosca fa dietrofront, si torna al servizio militare di leva 0

RUSSIA – Falliti gli obiettivi della riforma del 2003, dal 1 luglio inizia l’abbandono del ricorso ai professionisti

Read More

ISRAELE. Il fascismo che avanza 0

Le agenzie di stampa italiane riferiscono alcune dichiarazioni del ministro israeliano Moshe Yaalon (del partito di destra Likud): «Anche nelle università  israeliane ci sono alcuni elementi che si mobilitano contro lo stato ebraico», ha detto: nemici interni che si allineano «ai nazionalisti arabi e i jihadisti di tutto il mondo».

Read More

Il Berlusconi cileno almeno si è disfatto del suo impero 0

SANTIAGO DEL CILE
Il quadro della politica cilena è, come minimo, sottosopra. Un innalzamento delle imposte «ai ricchi», il sogno della coalizione di centro-sinistra che nei suoi 20 anni di governo non si è mai azzardata a presentarlo in parlamento per non irritare la sensibilità  e soprattutto il portafoglio dei grandi imprenditori cileni, ha ora grandi probabilità  di essere approvato dal Congresso.

Read More

Nelle strade di Seul la metropoli che vive con l’incubo dei missili 0

Tutti attaccati alla radio: pronti a difendere il Paese

Altoparlanti e insegne luminose bombardano il Nord con la “verità  democratica”

Il mantra è sulla bocca di tutti: “Non può succedere” Ma i venti di guerra si fanno sentire

Read More

La guerra dei passaporti nell’Ue 0

Crisi fra Budapest e la Slovacchia per la cittadinanza offerta alla minoranza ungherese

Bratislava avverte: se i magiari diranno sì perderanno lavoro e diritti politici

Read More

La guerra infinita per spegnere la televisione pubblica 0

Il caso Santoro e le liti al Tg1 sono gli ultimi episodi di un conflitto in corso per il controllo dei canali di Stato, che in passato furono collante nazionale

Si moltiplicano gli attacchi alle trasmissioni sgradite che rischiano di chiudere, anche se presentano bilanci molto positivi

L’epurazione tocca soprattutto le notizie, evitate con cura dal tg di Minzolini. Che invece propina agli spettatori fatti irrilevanti

Di fronte alla rapida crescita della tv commerciale la Rai fece ben poco per distinguersi

I partiti si sbranano dentro la Rai, dietro le quinte, dividendosi (abiettamente) il potere televisivo

Arrampicarsi sui lampadari per andare “in” Rai?… Funzionari travet che si fingono di sinistra

Read More

Thailandia: in crisi il turismo, non i “viaggi del sesso” 0

Il Red-Light district di Bangkok – Foto: Imantsu

La crisi politica che ha attraversato la Thailandia negli ultimi due mesi e in particolare i violenti scontri dell’ultima settimana di protesta, ha ridotto l’afflusso di turisti verso il Paese. “Il 10 per cento delle prenotazioni – spiega Vincenzo Scali, che nella città  di Chiang Mai gestisce il Touring Asia On line – sono state cancellate nell’ultima settimana di scontri. Prima si trattava di limitazioni estese solamente a Bangkok, poi, nell’ultima settimana, sono arrivate anche quelle per altre città , nonostante i problemi fuori dal centro fossero molto circoscritti e occasionali”.

Read More

Se scoppia la guerra del Nilo 0

EGITTO-SUDAN-ETIOPIA
L’Egitto sta pagando i costi di un governo impopolare e inefficiente. Obama scelse il Cairo per l’appello al mondo arabo e islamico dimostrando di riconoscere il primato dell’Egitto, ma Moubarak, preoccupato solo di salvare il declinante potere suo personale e della famiglia, non è più all’altezza del compito.

Read More

Elezioni a partito unico 0

CORNO D’AFRICA Il voto di domenica chiude il periodo di apertura inaugurato con le elezioni del 2005, quando l’opposizione ottenne un grande consenso e il governo usò il pugno di ferro per reprimere le manifestazioni di quanti lo accusavano di brogli, con un bilancio finale di almeno 200 morti e 30mila arrestati. Da allora, il partito al potere ha messo sotto chiave la società  civile ETIOPIA Il premier Meles Zenawi canta vittoria e accusa di ingerenza gli osservatori internazionali

Read More