Tag "Cile"

Back to homepage

Lula vince: «Il Brasile è tornato», ossigeno per tutta l’America latina

Una vittoria che rilancia i progetti di integrazione regionale modello Ue e l’indipendenza dagli Usa. Una buona notizia per Cuba stremata. E per l’Amazzonia, difesa anche da Petro in Colombia

Read More

Cile. 11 settembre, un giorno amaro per le sinistre

 49 anni fa il golpe contro il «sogno» di Allende, Oggi l’esito disastroso del plebiscito cambia lo scenario e i rapporti di forze. Strada in salita per l giovane governo Boric, che a forza di concessioni rischia di perdere pezzi

Read More

Cile. Costituzione, dopo la bocciatura referendaria la destra ricatta Boric

Per il governo sono ore di trattative per organizzare il nuovo processo costituzionale. E Boric ha dovuto cedere alla richiesta di rimpasto. Gli studenti hanno iniziato a mobilitarsi e si sono già registrati scontri con i carabineros

Read More

Cile. Sconfitta nelle urne la nuova Costituzione progressista

Il 61,86% dei cileni vota no alla nuova Carta progressista e inclusiva. Resta in vigore quella ultraliberista di Pinochet. «Una sconfitta determinata da errori individuali e collettivi che ritarda il riconoscimento dei popoli originari» ha twittato Elisa Loncón

Read More

Anche il Cile di Boric contro i mapuche: arrestato il leader Llaitul

La guida della Coordinadora Arauco Malleco accusata di furto di legname e violazione della sicurezza dello Stato.  Tra i popoli originari monta la delusione per il governo: dalla sinistra al potere nessuna soluzione sulle terre usurpate

Read More

Costituente in Cile: diritti indigeni, nazionalizzazione di rame e litio

Il Cile diventa uno «stato plurinazionale e interculturale», con il conseguente riconoscimento del diritto dei popoli originari. Le norme elaborate dalla Convenzione sono però destinate a scontrarsi con il quorum dei 2/3 in plenaria

Read More

Cile. Arriva il governo Boric: donne, ambiente e un po’ di comunismo

Cile. 14 ministre su 24 dicasteri. Tra loro, leader della protesta e la nipote di Allende: guiderà le forze armate. Ma qualcosa non cambia: l’ex presidente della Banca centrale va all’Economia, per la gioia degli imprenditori

Read More

Cile. Estrattivismo, colpi di coda di Piñera con mega-concessioni per il litio

La febbre dell’oro bianco. Con un piede già fuori dalla Moneda, Piñera serve alle élite l’ultima mega-concessione. Una polpetta avvelenata per il neo presidente Boric e il suo governo. Che vorrebbe nazionalizzare. Insorge la società civile

Read More

Gustavo Gatica: «Ora con Boric tornino i diritti umani in Cile»

Intervista a Gustavo Gatica, che ha perso la vista per la repressione, oggi al fianco del nuovo presidente. «Molte delle nostre richieste sono a lungo termine. Ma ci sono cose su cui si  può già intervenire: pensioni, clima, riforma delle forze di polizia…»

Read More

Cile. Gabriel Boric presidente, comincia la sfida di una generazione

Il più giovane e il più votato nella storia del Paese. Il candidato di Apruebo Dignidad dalle piazze della rivolta studentesca al Palazzo della Moneda. La deputata comunista Camila Vallejo al manifesto: «Premiato il lavoro sul territorio»

Read More

Presidenziali. Al primo turno il Cile si risveglia troppo pinochetista

America latina. Il repubblicano ottiene due punti in più del progressista Boric. I due candidati presidenti al ballottaggio il prossimo 19 dicembre in uno scenario mai così polarizzato. Ma ora entrambi al lavoro per assicurarsi i voti del centro

Read More

Cile, si vota la Convenzione per la nuova Costituzione

America Latina. Grazie alla rivolta popolare, il paese prova a cancellare Pinochet, tra speranze e incognite. “Vocería del Pueblo” apre lo scontro sui poteri dell’assise: troppi i «paletti» di Piñera 

Read More

Cile la destra sconfitta dal voto, o ora una Costituzione per scrivere il futuro

Urne clamorose. Il voto per scegliere i membri della Costituente e rinnovare i poteri locali batte la repressione. Tomás Hirsch: «Sognavamo questo risultato». Sinistra, indigeni e movimenti in festa. La comunista Irací Hassler nuova sindaca di Santiago

Read More

Cile. Si vota per la Costituente, occasione storica anche per i popoli indigeni

Intervista allo storico mapuche Fernando Pairican. La prima occasione per una comunità di misurarsi sul piano elettorale genera speranze, ma la spaccatura con chi considera una farsa la scelta dei membri della Convenzione che scriverà la nuova Carta resta.

Read More

Cile. Il giudice “ribelle” Daniel Urrutia Laubreaux denuncia la logica del «nemico interno»

Intervista. Proteste sociali represse duramente e detenzioni illegali, come con Pinochet. Parla il giudice “ribelle” Daniel Urrutia Laubreaux: «Si violano costantemente i diritti dei manifestanti. È considerato normale che i carabineros pestino i cittadini e usare il carcere preventivo come castigo anticipato»

Read More

Cile. Due giovani uccisi dalla polizia, esplode la protesta

Il giocoliere Francisco Romero ammazzato in strada in mezzo alla gente: un video inchioda gli agenti. Pochi giorni dopo Camilo Miyaki perdeva la vita in un commissariato. “Suicidio”, dicono le forze dell’ordine, ma nessuno ci crede. E la protesta si accende in tutto il paese

Read More

Cile. L’impunità della polizia e la ribellione dei mapuche

Reportage. L’agente che assassinò Camilo Castrillanca, il giovane divenuto simbolo di lotta permanente nelle piazze, se l’è cavata con una condanna lieve. Durissima invece la repressione delle proteste

Read More

La Brigata Newen Mapuche denuncia la repressione in Cile e la violenza dei carabineros

Intervista. Rodrigo, uno dei fondatori, racconta l’importanza del lavoro di tutela della salute di chi protesta contro le violenze dello Stato

Read More

Cile, continuano le proteste. Santiago resiste nella Zona Zero

Viaggio dentro la protesta cilena, iniziata nell’ottobre 2019, contro diseguaglianze sociali e violenze della polizia. Nonostante la vittoria al referendum per cancellare la costituzione di Pinochet, la mobilitazione prosegue con un pezzo di città trasformata da mesi di manifestazioni

Read More

In Cile riparte la protesta a Plaza de la Dignidad, ma torna la repressione

L’idea-forza di un movimento ampio e variegato resta quella che Piñera se ne deve andare

Read More