Tag "convenzioni internazionali sulle droghe"

Back to homepage

A Vienna l’Onu discute di droghe il 14-15 marzo, il governo snobba la società civile

Le associazioni hanno scritto al governo in vista dell’appuntamento internazionale del 14 e 15 marzo, a Vienna. Ma, a tutt’oggi non c’è stata alcuna risposta

Read More

Una nuova visione sulle droghe: Colombia

Ai colloqui di pace in corso all’Avana, Cuba, tra FARC-EP e governo colombiano la discussione sulle droghe illecite è tornata all’ordine del giorno

Read More

Armistizio sulla droga, l’Onu è pronto? 0

La Ungass dell’aprile scorso si è aperta con l’adozione della dichiarazione di chiusura, un forzatura procedurale che dimostra la frattura tra approcci nazionali e regionali e la scomparsa di un comune sentire

Read More

A New York archiviata la «war on drugs»

L’approdo politico di Ungass 2016 l’ha riassunto il Segretario di Stato statunitense, William Brownfield: riformare le politiche all’interno della «flessibilità» delle Convenzioni, ridimensionare l’approccio penale, puntando sui reati violenti di traffico e tralasciando i reati minori non violenti e il consumo, cui si addice l’intervento sanitario, non la risposta carceraria

Read More

Uno sguardo ad UNGASS 2016 dal cono sud di America Latina

UNGASS 2016. Breve storia sulla costruzione recente di un immaginario egemonico sulle droghe

Read More

L’Onu e la droga, il sistema tutela se stesso

i consumi globali sono in ascesa, le produzioni di coca e di cannabis sono più alte che mai, e che laboratori chimici clandestini immettono tutti gli anni sul mercato nuove sostanze psicoattive

Read More

Global Rights. UNGASS, è tempo di fermare la guerra alla droga

Dal 19 al 21 aprile 2016 l’ONU tiene a New York una sessione speciale sulle droghe dell’Assemblea Generale (UNGASS)

Read More

UNGASS  2016: cosa c’è in gioco? Intervista a Peter Sarosi

UNGASS 2016 non sarà un punto di svolta, dice il direttore direttore di Rights Reporter Foundation, Peter Sarosi, a Global Rights. «Ma è vero che la società civile è più forte e questo è positivo. La riforma non verrà dall’ONU, la riforma è guidata dalle politiche locali e nazionali»

Read More

Verso New York, confronto Ong – governo

Fuoriluogo. Al Dipartimento «Anti-Droga» un incontro, senza pregiudizi, tra istituzioni, organizzazioni non-governative e associazioni con le voci di chi da decenni s’interessa di politiche sugli stupefacenti

Read More

Onu e droghe, appuntamento con le Ong

L’incontro di consultazione di venerdì prossimo costituisce anche, da parte del mondo associativo che a vario titolo si occupa di “droga”, la prima interlocuzione diretta col Governo dopo l’abrogazione, ad opera della Corte Costituzionale, degli articoli più repressivi della legge Fini- Giovanardi

Read More

Ungass, il 4 marzo confronto col governo italiano

L’evento di New York è ormai alle porte, e forse c’è poco spazio per incidere sui negoziati in corso intorno alla Dichiarazione Finale di Ungass; tuttavia la riunione del 4 marzo sarà comunque utile

Read More

Ungass, le richieste delle Ong al Governo

Si avvicina l’appuntamento della Speciale Assemblea Generale Onu sulle Droghe (Ungass 2016), fissata a New York dal 19 al 21 aprile

Read More

Droghe, l’Onu è ancora in mezzo al guado

Sulle droghe si sono consolidate posizioni che pongono al centro il rispetto dei diritti umani e le ripercussioni negative dell’aver affidato al diritto penale il governo del fenomeno

Read More

L’Onu e le dro­ghe, è l’ora della svolta

Nell’aprile 2016 si svol­gerà a New York l’Assemblea Gene­rale Onu sulle dro­ghe

Read More