Tag "Daesh"

Back to homepage

“We defend Northern Syria and Rojava because we defend a world without fascism and patriarchy”

Erdogan and the AKP- MHP fascists have shown with the recent bombings of already displaced people in the camp in Maxmur and Yazidis in Şengal their will to invade also Rojava/Northern Syria

Read More

Radio Kobane: Resistance on air

The radio was the only media available as electricity was being cut just before the attack by DAESH on Kobane in 2014

Read More

My experience with Communes and Committees in Rojava

My Rojava experience began with six months in the YPG during the campaign to liberate Raqqa from Daesh

Read More

Daesh fa strage in Siria, 215 i morti

Dopo la perdita di territorio, l’Isis applica la tattica usata in Iraq: attentati ovunque di piccole cellule jihadiste

Read More

Ritorno a Kobane – parte 3

A Kobane e nei suoi villaggi convivono autoctoni curdi e arabi, ma anche i profughi provenienti da Afrin o da Raqqa

Read More

Women are around 13 percent of Islamic State members

the Islamic State (IS) in Iraq and Syria counts with some 41,490 international citizens from 80 countries

Read More

Ritorno a Kobane – parte 2

Kobane, pur fungendo da retrovia agli scontri militari che si consumano in altre zone – come ad Afrin, è impegnata nel programma di ricostruzione non solo infrastrutturale e logistico ma prima di tutto sociale e umano

Read More

Return to Kobane – Part One

Patrizia Fiocchetti has been in Kobane to open the Women’s Academy. Here is the first part of her feature about the journey

Read More

Kobane, three years after the liberation

Patrizia Fiocchetti has gone back to Kobane three years after the liberation from DAESH and found a city full of life and activities

Read More

Ritorno a Kobane

Un reportage di Patrizia Fiocchetti. ” Torno a Kobane tre anni dopo. E’ risorta a dispetto dell’embargo turco, dell’indifferenza dei potenti, della sottile inimicizia dei curdi iracheni”

Read More

No money for terror, in Francia conferenza sul finanziamento del terrorismo

Una conferenza internazionale a Parigi, 72 stati presenti. I soldi dell’Isis e di Al Quaeda, gli investimenti in attività legali, i traffici illegali

Read More

Artists in Neim Square organised ‘’Art against war” exhibition

Ehmedê Huseyin: ”Artists can create life from death. The role of the intellectuals during the war times is very important. Neim Square was a place of fear and death but today it has become the square of colour, happiness and beauty”

Read More

A Kobane, una biblioteca per combattere l’orrore. Intervista a Ednan Osman Hesen

Ednan parlava con sua sorella tutti i giorni. “Il 30 settembre la chiamai, ma al suo telefono rispose un militante del Daesh. Abbiamo giustiziato tua sorella, mi ha detto, e se vuoi vederla, oggi condivideremo la sua foto su Facebook

Read More

Russia: «Abu Bakr al-Baghdadi ucciso in un raid a Raqqa»

Siria. Il ministero della difesa russo sta vagliando le informazioni dalla Siria: il leader dell’Isis avrebbe perso la vita in un bombardamento a fine maggio

Read More

Stoltenberg: «La Nato entra nella Coalizione contro Isis». Trump chiede soldi

Incontro dell’Alleanza a Bruxelles. Dopo la decisione di ieri dell’Alleanza di entrare a pieno titolo nella coalizione anti Daesh, l’obiettivo dichiarato del G7 sarà quello di arrivare a «una dichiarazione comune contro il terrorismo»

Read More

Referendum turco. Erdogan «di regno e di governo»

Si decide oggi, in via referendaria, se la Turchia manterrà l’assetto istituzionale di repubblica parlamentare scelto nel 1923 o se si trasformerà invece in repubblica presidenziale secondo gli auspici del reis Recep Tayyip Erdogan

Read More

L’emergenza infinita di Mosul

il 17 marzo un bombardamento aereo USA ha ucciso quasi 200 persone

Read More

Siria la tregua vacilla, attentato qaedista con 32 morti

Siria. Tra le vittime anche uno dei capi dell’intelligence, braccio destro di Assad. Damasco accusa indirettamente Turchia e Arabia saudita

Read More

Stragi. Ma Gerusalemme non è Nizza né Berlino

Un camion guidato da un palestinese diventa strumento di morte e uccide quattro giovani reclute che partecipavano a un corso di formazione militare a Gerusalemme

Read More

«Soluzione politica per la Siria» dicono Russia, Turchia e Iran

I tre Paesi si dicono pronti a farsi garanti di un futuro accordo tra Damasco e l’opposizione. E riaffermano l’integrità territoriale della Siria

Read More