Tag "diseguaglianze"

Back to homepage

ISTAT. Povertà ai massimi, salari fermi: i dati smentiscono la narrazione del governo

Loading

Il rapporto annuale dell’Istat smentisce la realtà parallela costruita dal governo. Il racconto di un paese in bilico dove aumentano le disuguaglianze dopo 30 anni di politiche complici: 5,7 milioni di persone sono in «povertà assoluta» in Italia

Read More

Diseguaglianze. Al G20 in Brasile Lula propone di tassare i ricchi

Loading

Riunione di ministri economici e governatori delle banche centrali. Nei paesi del G20 risiedono quattro dei cinque miliardari globali. Oxfam rilancia la campagna firme “La grande ricchezza” per un’imposta europea sui grandi patrimoni

Read More

Diseguaglianze. Miliardari ma con coscienza: «Dovete tassarci di più»

Loading

La lettera di 250 super-ricchi alla kermesse di Davos: «È a rischio la democrazia». Il primo fu Warren Buffet, i legionari del capitale al governo non ci pensano proprio. Il Brasile di Lula ha promesso di portare la lotta alla disuguaglianza al G20

Read More

Diseguaglianze. Trasparenza dei redditi e progressività delle imposte

Loading

Negli ultimi anni la pandemia, le guerre, l’inflazione, la crisi climatica hanno aggravato le distanze “non tanto tra i ricchi e i poveri, quanto tra i pochi oligarchi e la grande maggioranza”.

Read More

World Economic Forum. In scena le disuguaglianze oscene del capitale

Loading

Il 54° forum mondiale dell’economia cerca di ristabilire la «fiducia» in un sistema frammentato che ha perso credibilità. Oxfam denuncia l’arricchimento dei miliardari e l’impoverimento dei salari e di intere popolazioni

Read More

«Non lasciare a Meloni e alle destre la critica dell’austerità»

Loading

“La denuncia delle misure restrittive della Bce non può essere lasciato al governo delle destre che criticano l’austerità in Europa ma la praticano in Italia colpendo il lavoro e i poveri”

Read More

Povertà: uno su quattro è a rischio, ma tagliano reddito e salari

Loading

Lavoratori poveri: per Eurostat l’Italia supera la media europea. Per l’Istat la loro condizione non è cambiata dagli anni della pandemia anche se la crescita avrebbe diminuito il numero di coloro che versano in una povertà estrema

Read More

Grandi diseguaglianze crescono, basta con la pax salariale

Loading

Nel 2021 l’1% più ricco si è «preso» il 63 % di ricchezza prodotta; salari più bassi di 30 anni fa; reddito pro capite inferiore a quello in area euro; al Sud il reddito medio è la metà del Nord

Read More

Oxfam: diseguaglianze in crescita nei paesi poveri e anche in Italia

Loading

Al tempo della pandemia le ingiustizie sociali, fiscali e formative crescono soprattutto nei paesi poveri. La lotta alle diseguaglianze non rientra tra le priorità del prossimo governo italiano

Read More

Stangata carovita, bollette stratosferiche e affitti alle stelle

Loading

Dal 2021 raddoppiata la spesa per la luce. Case e stanze in città: aumenti fino al 40%. Emergenza studenti. A Bologna nuova occupazione abitativa. L’11 ottobre e il 5 novembre manifestazioni e cortei

Read More

Tassare i ricchi: ecco dove prendere 40 miliardi per il Welfare

Loading

Sbilanciamoci! 5 proposte su fisco, redditi e patrimoni all’altro vertice sul lago di Como. L’agenda della campagna elettorale è quella del neoliberismo. Questa è del cambiamento sociale, dei diritti, della pace, dell’ambiente, dell’intervento pubblico

Read More

Relazione Inps. Una bomba sociale innescata: lavoratori poveri, pensioni da fame

Loading

Gli effetti delle “riforme” neoliberali del lavoro e delle pensioni iniziate negli anni Novanta nella relazione del presidente dell’Inps Pasquale Tridico. 4,3 milioni hanno meno di 9 euro lordi l’ora, 1 su 3 guadagna meno di mille euro al mese

Read More

Lo dice anche ISTAT: italiani sempre più poveri, senza giustizia né diritti

Loading

Nel 2021 aumentate le persone che non riescono a soddisfare i bisogni fondamentali. I poveri assoluti erano già tornati al livello del 2020. L’anno prossimo, con la pandemia e la guerra, aumenteranno. 1 lavoratore su 3 sotto i 10 mila euro

Read More

Oxfam: la pandemia è una manna per i capitalisti

Loading

Secondo l’ong Oxfam nei primi 21 mesi della pandemia i dieci uomini più ricchi del mondo hanno più che raddoppiato i patrimoni da 700 a 1.500 miliardi di dollari. Ogni secondo hanno guadagnato 15 mila dollari, 1,3 miliardi di dollari ogni giorno

Read More

Irpef. La riforma iniqua di Draghi: premiati i ricchi, ultimi gli operai

Loading

Le famiglie dei dirigenti risparmieranno 368 euro in media all’anno. Agli operai solo 162 euro. Al 3,3% dei contribuenti più ricchi andrà il 14,1 per cento dei 7 miliardi del taglio. Escluso il 20% delle famiglie in difficoltà e incapienti

Read More

Rapporto sul mondo diseguale, prima e dopo il Covid

Loading

World Inequality Report. In Europa il 10% dei più ricchi ha il 36% del reddito, il 58% in Medio Oriente. In America latina il 10% più ricco controlla il 77% della ricchezza e il 50% più povero solo l’1%

Read More

Ocse. «Raggiunto l’accordo sulla minimum tax», ma solo al 15%

Loading

L’accordo. Anche Ungheria, Estonia e Irlanda firmano. Saranno tassati gli utili delle multinazionali con un fatturato di più di 20 miliardi e che fanno profitti maggiori del 10%, cifre che limitano la potenza della riforma fiscale

Read More

I dieci anni di Occupy Wall Street, rivoluzione della protesta

Loading

Stati uniti. Il 17 settembre 2011 cominciava l’occupazione di Zuccotti Park a New York e la ribellione contro «l’1%». Un esperimento di anticapitalismo nel cuore di Wall Street

Read More

Too big to pay: i miliardari USA esentasse

Loading

ProPublica rivela 15 anni di dichiarazioni dei redditi dei 25 uomini più ricchi del paese. Versato in media il 3,4% dei patrimoni. Nel 2011 l’uomo più ricco del mondo non ha pagato un dollaro di tasse federali: con una fortuna di 18 miliardi, Jeff Bezos ha chiesto un credito di 4.000 dollari per i figli. L’ha ottenuto

Read More

Multinazionali, tassa al 15%: «È ridicolmente bassa, premiati gli autori degli abusi fiscali»

Loading

Dure le reazioni all’accordo fiscale tra i paesi dominanti al G7 di Londra. Oxfam: «La maggioranza dei paesi non accetterà queste briciole». Tax Justice Network: «Il problema è la distribuzione dei proventi, ora rischia di essere iniqua». Gabriel Zucman, coordinatore dell’Osservatorio fiscale europeo: «Serve un’aliquota al 25%. Negli anni Ottanta era al 50%»

Read More