Tag "diseguaglianze"

Back to homepage

Oxfam: diseguaglianze in crescita nei paesi poveri e anche in Italia

Al tempo della pandemia le ingiustizie sociali, fiscali e formative crescono soprattutto nei paesi poveri. La lotta alle diseguaglianze non rientra tra le priorità del prossimo governo italiano

Read More

Stangata carovita, bollette stratosferiche e affitti alle stelle

Dal 2021 raddoppiata la spesa per la luce. Case e stanze in città: aumenti fino al 40%. Emergenza studenti. A Bologna nuova occupazione abitativa. L’11 ottobre e il 5 novembre manifestazioni e cortei

Read More

Tassare i ricchi: ecco dove prendere 40 miliardi per il Welfare

Sbilanciamoci! 5 proposte su fisco, redditi e patrimoni all’altro vertice sul lago di Como. L’agenda della campagna elettorale è quella del neoliberismo. Questa è del cambiamento sociale, dei diritti, della pace, dell’ambiente, dell’intervento pubblico

Read More

Relazione Inps. Una bomba sociale innescata: lavoratori poveri, pensioni da fame

Gli effetti delle “riforme” neoliberali del lavoro e delle pensioni iniziate negli anni Novanta nella relazione del presidente dell’Inps Pasquale Tridico. 4,3 milioni hanno meno di 9 euro lordi l’ora, 1 su 3 guadagna meno di mille euro al mese

Read More

Lo dice anche ISTAT: italiani sempre più poveri, senza giustizia né diritti

Nel 2021 aumentate le persone che non riescono a soddisfare i bisogni fondamentali. I poveri assoluti erano già tornati al livello del 2020. L’anno prossimo, con la pandemia e la guerra, aumenteranno. 1 lavoratore su 3 sotto i 10 mila euro

Read More

Oxfam: la pandemia è una manna per i capitalisti

Secondo l’ong Oxfam nei primi 21 mesi della pandemia i dieci uomini più ricchi del mondo hanno più che raddoppiato i patrimoni da 700 a 1.500 miliardi di dollari. Ogni secondo hanno guadagnato 15 mila dollari, 1,3 miliardi di dollari ogni giorno

Read More

Irpef. La riforma iniqua di Draghi: premiati i ricchi, ultimi gli operai

Le famiglie dei dirigenti risparmieranno 368 euro in media all’anno. Agli operai solo 162 euro. Al 3,3% dei contribuenti più ricchi andrà il 14,1 per cento dei 7 miliardi del taglio. Escluso il 20% delle famiglie in difficoltà e incapienti

Read More

Rapporto sul mondo diseguale, prima e dopo il Covid

World Inequality Report. In Europa il 10% dei più ricchi ha il 36% del reddito, il 58% in Medio Oriente. In America latina il 10% più ricco controlla il 77% della ricchezza e il 50% più povero solo l’1%

Read More

Ocse. «Raggiunto l’accordo sulla minimum tax», ma solo al 15%

L’accordo. Anche Ungheria, Estonia e Irlanda firmano. Saranno tassati gli utili delle multinazionali con un fatturato di più di 20 miliardi e che fanno profitti maggiori del 10%, cifre che limitano la potenza della riforma fiscale

Read More

I dieci anni di Occupy Wall Street, rivoluzione della protesta

Stati uniti. Il 17 settembre 2011 cominciava l’occupazione di Zuccotti Park a New York e la ribellione contro «l’1%». Un esperimento di anticapitalismo nel cuore di Wall Street

Read More

Too big to pay: i miliardari USA esentasse

ProPublica rivela 15 anni di dichiarazioni dei redditi dei 25 uomini più ricchi del paese. Versato in media il 3,4% dei patrimoni. Nel 2011 l’uomo più ricco del mondo non ha pagato un dollaro di tasse federali: con una fortuna di 18 miliardi, Jeff Bezos ha chiesto un credito di 4.000 dollari per i figli. L’ha ottenuto

Read More

Multinazionali, tassa al 15%: «È ridicolmente bassa, premiati gli autori degli abusi fiscali»

Dure le reazioni all’accordo fiscale tra i paesi dominanti al G7 di Londra. Oxfam: «La maggioranza dei paesi non accetterà queste briciole». Tax Justice Network: «Il problema è la distribuzione dei proventi, ora rischia di essere iniqua». Gabriel Zucman, coordinatore dell’Osservatorio fiscale europeo: «Serve un’aliquota al 25%. Negli anni Ottanta era al 50%»

Read More

Alex Zanotelli: «L’egoismo alla fine travolgerà anche i paesi ricchi dell’Occidente»

Intervista a padre Alex Zanotelli. «Gli stati che hanno tra il 10 e il 14% della popolazione si sono assicurati il 53% delle dosi di vaccino. Quello che conta non è la salute ma il profitto»

Read More

Nel paese dei ricchi e dei «resilienti» sempre più poveri e diseguali

Esplodono le disuguaglianze. Prima del Covid 500 mila possedevano il 22% della ricchezza mentre 25 milioni hanno subito il calo più forte del reddito dagli anni ’90. Oggi ci sono già 1 milione di poveri e 950 mila senza lavoro in più. Il «Recovery» parla di 750 mila posti solo nel 2026

Read More

Pandemia. «Lancet» e la ricetta di Piketty: una patrimoniale mondiale per la sanità pubblica

Il sistema va ripensato, si legge sulla prestigiosa rivista: per la sanità ci vuole una patrimoniale mondiale al 2%

Read More

Luigi Ferrajoli: i brevetti sui farmaci determinano ogni anno milioni di morti

Tempi presenti. Intervista al giurista e filosofo del diritto Luigi Ferrajoli. Un dialogo intorno ai volumi «Perché una Costituzione della terra?» (Giappichelli) e «La costruzione della democrazia» (Laterza).

Read More

Covid. Derogare ai brevetti: «Contro il nazionalismo vaccinale dei paesi ricchi»

Al forum di Davos la critica del Sudafrica: «Derogare ai brevetti e ai diritti di proprietà». Merkel ha ribadito la sua scommessa sull’Italia nel giorno delle dimissioni di Conte: «Per il G20 di quest’anno l’Italia ha un ruolo cruciale»

Read More

Diseguaglianze. Per i poveri il conto della crisi durerà dieci anni

Rapporto Oxfam «Il virus della democrazia»: «Dieci milioni di italiani non hanno risparmi per sopravvivere allo choc della crisi

Read More

Cile, continuano le proteste. Santiago resiste nella Zona Zero

Viaggio dentro la protesta cilena, iniziata nell’ottobre 2019, contro diseguaglianze sociali e violenze della polizia. Nonostante la vittoria al referendum per cancellare la costituzione di Pinochet, la mobilitazione prosegue con un pezzo di città trasformata da mesi di manifestazioni

Read More

Covid. Il vaccino diseguale: nei Paesi poveri tagliati fuori nove cittadini su dieci

L’Italia prenota 202 milioni di dosi. People’s Vaccine Alliance chiede a governi e aziende di rinunciare ai brevetti

Read More