Tag "quantitative easing"

Back to homepage

Mario Draghi difende Euro e l’Europa fortezza

Contro Le Pen e il protezionismo di Trump il presidente della Bce ribadisce l’austerity e il monetarismo del Trattato di Maastricht

Read More

Alexis Tsipras risponde picche a nuovi tagli

Austerity oltre il 2018. A febbraio nuove trattative con Fmi e Eurogruppo, in ballo l’accesso per Atene al Qe di Draghi

Read More

Dopo 57 anni torna la deflazione: inutili gli 80 euro di Renzi

Non sono bastati gli 80 euro di Renzi e l’alluvione monetaria della Bce di Draghi con il quantitative easing: per l’Istat nel 2016 l’Italia è rimasta in deflazione

Read More

Economia insostenibile. Il quantitative easing avvelena il clima

Denuncia dell’osservatorio Ceo: con gli aiuti Bce si finanziano solo le multinazionali. In barba alle politiche «verdi» dell’Ue

Read More

L’Eurogruppo ricatta: congelato l’accordo sul debito greco

I falchi dell’austerity . Nel mirino i provvedimenti del governo Tsipras: aumento delle pensioni e sgravi alle isole per l’accoglienza ai migranti

Read More

Grecia. Tagli e riforme, è nuovo scontro tra Atene e Fmi

Grecia. Tsipras punta a stabilizzare la situazione economica, a far entrare al più presto il Paese nel Quantitative easing, a confermare le previsioni di crescita del Pil al 2,7% per il prossimo anno

Read More

Il «Qe» continua. Draghi: «La crisi politica non ferma le riforme»

Bce. Così i mercati e il vero potere europeo si preparano al 2017, anno di instabilità massima con le elezioni in Francia, Germania e, forse, Italia

Read More

Effetto QE: bene banche e spread

Le aspettative per la riunione di domani della Bce, che dovrebbe procedere al prolungamento del quantitative easing, fanno volare il comparto bancario italiano

Read More

Draghi ricarica il bazooka dell’euro

Francoforte. «La ripresa c’è ma va sostenuta». Il Quantitative easing sarà prorogato oltre marzo 2017. L’Unione e la Bce «schiacciate» tra la Brexit e Trump cercano respiro. E magari un po’ di inflazione

Read More

Draghi non tocca il Qe e rilancia le riforme strutturali

Crisi. Tassi ancora a zero, il Quantitative easing continua ma cambierà. «Berlino rilanci la spesa, aumenti i salari». Borse deluse, volevano una nuova dose di stimoli monetari. Francoforte invoca la crescita, ma non la trova

Read More

La deflazione non va in ferie e le vacanze sono più care

Istat. A giugno calo delle esportazioni, mentre i prezzi al consumo continuano ad avere il segno negativo su base annua. Rienzi (Codacons): «Autunno nero in vista»

Read More

L’alta corte tedesca rafforza Draghi: «La Bce pronta a ogni evenienza sulla Brexit»

Bce. Sentenza favorevole al piano «anti-spread» del 2012 a poche ore dal referendum inglese. «La Bce è pronta per ogni evenienza dopo il referendum nel Regno Unito sull’Ue»

Read More

LA MALATTIA CRONICA DELL’ECONOMIA EUROPEA

La persistente debolezza della spesa conferisce al continente una persistente tendenza deflazionaria

Read More

L’economia Usa rallenta e chiama in causa l’Ue

Crisi. Washington spinge per il Ttip. ma le cause di un eventuale naufragio del progetto, più che nelle preoccupazioni dei governi europei per la salute dei cittadini andranno ricercate negli sviluppi della guerra commerciale che si combatte su scala mondiale

Read More

Draghi: “Criticati da chi guadagna dalle politiche della Bce. Lavoriamo per l’Eurozona, non per la Germania”

La Bce prosegue sulla sua strada nonostante le critiche da Berlino. Pace transitoria con il potente ministro dell’economia Schauble

Read More

Doppio pressing di Francoforte sui governi e sulle banche

La decisione più sorprendente è il lancio di una nuova fase di finanziamento alle banche a tassi a zero o addirittura negativi, chiamata Tltro II

Read More

Banche centrali: “Si avvicina la tempesta”

La Bri lancia l’allarme: “Quelli che vediamo non sono fulmini isolati ma gli effetti della crisi del debito globale Contro crescita debole e deflazione le cure di Eurotower e Fed non bastano”. Attesa per le misure di Draghi

Read More

Il Quantitative easing di Draghi, alla fine tanto denaro per nulla

Negli Stati Uniti il successo del Quantitative easing è stato determinato dal concorso della spesa in deficit dello Stato, che è arrivata a toccare il 12% del Pil

Read More