Tag "regolamento penitenziario"

Back to homepage

Il carcere è malato, le riforme necessarie partono dal basso e da dentro

La pandemia ha fatto emergere in maniera più evidente le condizioni terribili dei detenuti. Servono una ristrutturazione dei luoghi e degli strumenti di politica criminale, orientate al divieto di pene inumane e alla finalità rieducativa del diritto punitivo

Read More

Morte nel carcere delle tre “T”

Giovedì scorso un giovane di ventiquattro anni di Empoli è morto nel carcere di Sollicciano dopo aver sniffato il gas della bomboletta del fornellino

Read More

Riforma delle carceri, il diritto all’affettività subito

Nella sua prossima riunione, l’ultima prima dello scioglimento delle Camere, il Consiglio dei Ministri approverà i primi decreti di riforma dell’ordinamento penitenziario

Read More

Il carcere del 41bis: novità, divieti e nodi irrisolti

Un codice penitenziario speciale: questa sembra essere l’ambizione della recente circolare con cui l’Amministrazione penitenziaria ha dato nuove disposizioni per l’organizzazione del circuito detentivo previsto dall’art. 41bis

Read More

Carcere, la riforma nel nome di Margara

Nel dicembre scorso aprimmo un convegno sulla riforma penitenziaria del 1975 con la presentazione della raccolta di scritti di Margara intitolata «La giustizia e il senso di umanità»; una antologia di quattrocento cinquanta pagine sulle questioni del carcere, degli Opg, delle droghe e sul ruolo della Magistratura di Sorveglianza

Read More

In cella più stranieri, torna il sovraffollamento

Rapporto di Antigone. Con una depenalizzazione della cannabis, metà dei detenuti potrebbero uscire. Non migliorano molto le condizioni dietro le sbarre: celle «lisce» punitive, topi, telecamere h24, quasi nessun servizio di salute mentale

Read More