Auto-immolazioe e precetti buddisti

Loading

Così, l’auto-immolazione di questi monaci e queste monache non sono solo una tragedia per loro e per le loro famiglie, ma anche, in certo modo, una sconfessione della loro fede.

Alcuni hanno sostenuto che l’auto-immolazione non sarebbe in conflitto con la dottrina buddista, trattandosi di una scelta esente da motivi egoistici, e sono arrivati persino a definire l’auto-immolazione come “la più grande bontà ” e come “nobile comportamento” e a sostenere che si tratti di un tributo a Buddha.

Diversamente, i buddisti dovrebbero cercare di proteggere e prendersi cura di tutte le creature viventi, secondo il Nobile Ottuplice Sentiero, che è il codice di comportamento buddista.

Coloro che incoraggiano i monaci e le monache a gesti di auto-immolazione sono impregnati di estremismo religioso. La compassione e la santità  della vita sono inestricabilmente radicate nel buddismo e dovrebbero essere praticate e osservate da tutti quelli che seguono il sentiero buddhista.

Sin qui l’articolo del China Daily, liberamente tradotto e sintetizzato.

Commento di Goodson:

 

Proprio in ragione del profondo convincimento e comprensione dei principi pacifisti e non violenti che promanano dal più profondo dello spirito della Religione e della Filosofia del Buddhismo, leggendo le notizie dell’immolazione di Monaci e Suore Buddhiste in Tibet, ci s’interroga sulla gravità  dei motivi e sentimenti che spingono a tali gesti estremi.

Gesti che, come si riconosce nell’articolo, essendo sprovvisti di motivazioni di tipo individuale ed egoistico, non possono non rimandarci alle condizioni morali e spirituali che sono vissute e percepite dai Tibetani e in modo particolare dai sacerdoti del Buddhismo Tibetano.


Related Articles

Primo obiettivo rivedere i trattati:

Loading

La sfida più ambiziosa è quella di aprire un negoziato per cambiare i Trattati, un tabù fino a qualche mese fa

Stretta finale tra Gre­cia e Ue. E riappare l’ipotesi di un referendum sulle trattative

Loading

Grecia. Divergenze sui 450 milioni dell’avanzo primario 2016. Difficile far saltare tutto per quella cifra

Venezuela. L’ultima trovata di Guaidó, «Operación Libertad»

Loading

Mentre s’infiamma lo scontro Usa-Russia ed emergono particolari sulla cospirazione di Roberto Marrero, il leader (interdetto) dell’opposizione invita a «simulare» la presa del potere. Scatenando il sarcasmo del web

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment