INTERNAZIONALE

Back to homepage

Elezioni in Armenia. Vince Pashinyan, il Nagorno-Karabakh è un ricordo

Armenia. Nonostante la guerra, il premier armeno confermato con il 54% dei voti. Per l’Osce non ci sono stati brogli. Ma l’avversario Kocharyan parla di risultato illegittimo

Read More

Francia, elezioni regionali. L’astensione dei giovani e delle banlieues

A sorpresa premiati i partiti tradizionali, la sinistra ha la speranza di conquistare due Regioni in più oltre la riconferma nella 5 che già governava, portandole via ai Républicains

Read More

Europa. Draghi e Merkel d’accordo: miliardi alla Turchia per bloccare i profughi

Draghi a Berlino in vista del vertice di giovedì. Ma sui ricollocamenti ancora nulla di fatto. I soldi ci sono, e non sono pochi: otto miliardi di euro, pari a circa un decimo dei 79,5 miliardi che la Commissione europea ha destinato per la gestione delle partnership con i Paesi terzi.

Read More

Catalogna. Storica decisione di Sanchez: indulto per i presos, è l’ora della concordia

Spagna . Dopo il duro scontro con l’indipendentismo arriva la svolta coraggiosa. Sui prigionieri il presidente spagnolo fa anche autocritica: errori di tutti

Read More

Presidenziali in Iran, confermate le previsioni: vince l’ultraconservatore Raisi

Ma la percentuale di voto è il 48,8%, la più bassa dalla nascita della Repubblica islamica. Il neo-eletto è il «difensore dei diseredati», già hojatolleslam, subalterno solo all’ayatollah Khamenei. Nel 1988 firmò la condanna a morte di circa 5mila oppositori marxisti e di sinistra

Read More

Repubblica islamica, iraniani delusi alle urne

Iran. Oggi presidenziali decisive per le relazioni con l’Occidente. Raisi o vince subito o rischia. Voto condizionato da crisi, sanzioni e repressione. Le responsabilità di Usa e Europa

Read More

Algeria. Affluenza choc al 23%, il voto premia «l’odiato sistema»

Tornano i simboli del “bouteflikismo”. Battuta d’arresto per il campo islamista. Un voto boicottato dalle sinistre e dal movimento Hirak: «Vero vincitore il popolo che si è ribellato nel 2019»

Read More

Stati Uniti/Russia. Tra le due potenze scoppia la pace fredda: «Interessi, non fiducia»

Tregua armata. A Ginevra il faccia a faccia tra Joe Biden e il capo del Cremlino. Tornano gli ambasciatori, ma restano le tensioni su diversi terreni. La «limitazione degli armamenti» è, secondo Putin, uno dei punti dove si può ritessere un’intesa. Gli altri punti sono il clima e i conflitti regionali

Read More

G7 e vertice NATO: si scontrano due visioni dell’ordine internazionale

Secondo la Cina il nuovo ordine dovrebbe essere basato sulla cooperazione pacifica e sull’armonia: senza pretese di cambiare i sistemi politici altrui non ci sarebbero problemi. Il concetto cinese di «società armoniosa» può essere esteso alle relazioni internazionali

Read More

India. La Corte suprema chiude il caso dei marò, vincono i segreti di Stato

I giudici supremi stabiliscono che il milione di euro pagati alle famiglie dei due pescatori uccisi nel 2012 e al proprietario del peschereccio bastano a interrompere qualsiasi procedimento penale contro Latorre e Girone. Giubilo di Di Maio e Gentiloni, ma dure critiche arrivano da Paola Moschetti, moglie di Latorre

Read More

Gerusalemme. Il nuovo governo lascia sfilare la destra razzista: «Morte agli arabi»

Marcia delle bandiere. Il nuovo premier Bennett ha preferito dispiegare migliaia di poliziotti nel centro di Gerusalemme Est, teatro di tensioni fortissime, piuttosto che vietare una iniziativa provocatoria contro i palestinesi.

Read More

Israele. Arriva il nuovo premier Bennett: archivia Netanyahu, ma non le sue politiche

Israele. Fiducia al nuovo governo, l’ex primo ministro però non molla la presa: «Lo abbatterò». Il primo test già oggi: marcia delle bandiere della destra israeliana a Gerusalemme est

Read More

Vertice NATO. Benzina per la guerra fredda: la Russia è una «minaccia», la Cina una «sfida»

Summit. I leader europei arruolati dagli Usa nella «nuova guerra fredda». Pace Macron-Erdogan. Biden bacchetta chi non spende ancora il 2% del pil in armamenti. Il nodo dell’articolo 5 per i cyber-attacchi

Read More

Germania. I Verdi a Congresso, tra green economy e salario minimo

In corso il congresso online del partito. Dopo qualche passo falso, la segretaria Baerbock presenta il programma che sarà votato oggi: un «patto con l’industria» a zero emissioni e innalzamento del salario minimo nazionale dagli attuali 9,5 euro all’ora a 12

Read More

Vertice Nato. Al centro gli interessi americani allo scontro con Cina e Russia

Il meeting si apre sotto i «migliori auspici». Oltre al nemico numero uno Cina, a quello tradizionale, la Russia, si può anche pensare a una nuova campagna umanitaria del fronte delle «democrazie liberali» per esportare magari altra destabilizzazione, dopo l’Afghanistan, l’Iraq, la Siria e la Libia. All’Europa non conviene, ma abbozza

Read More

Palestina: appello per cacciare Abu Mazen, il «grande assente» dell’Intifada

Accademici e intellettuali chiedono che l’anziano presidente palestinese si faccia subito da parte per aver mancato l’impegno verso la popolazione e le sue aspirazioni. I firmatari – tra i quali non ci sono simpatizzanti di Hamas o di altre forze di opposizione – parlano di «Tre decenni di misero fallimento di questo presidente

Read More

Myanmar, la mobilitazione contro la giunta golpista diventa globale

Myanmar. Oggi e domani manifestazioni in 20 paesi per ricordare al mondo (e al G7) il golpe dei militari: è il Global Myanmar Spring Revolution Weekend

Read More

Covid: variante Delta nel Guangdong, scali portuali nel caos

Il Guangdong, regione nel sud della Cina, ha registrato decine di nuovi casi confermati di Covid-19 trasmessi localmente. L’aeroporto locale ha ricevuto 43,8 milioni di viaggiatori nel 2020, rendendolo il più trafficato del mondo durante la pandemia. Ora attivati 300 hotel per la quarantena dei viaggiatori in arrivo

Read More

Il fallimento dell’«esportazione in armi della democrazia», l’Afghanistan e Biden

G7. Arriva Biden in Europa e la domanda che ci riguarda è: quanti Afghanistan verranno ancora? Più che un cronista di guerra ci vuole un curatore fallimentare, per certificare l’ingloriosa chiusura della ditta per l’«esportazione in armi della democrazia»

Read More

Afghanistan, disastro compiuto: «Ci aspettiamo giorni peggiori»

Missione incompiuta. Ondata di omicidi mirati che nessuno rivendica. E i Talebani dopo la «pace» hanno intensificato l’offensiva. L’accordo chiuso dall’inviato di Trump confermato da Biden mostra tutti i suoi limiti

Read More