INTERNAZIONALE

Back to homepage

Brasile. Militari al governo invece degli scienziati, così la pandemia dilaga

Il sistema sanitario vive il suo momento peggiore. Il virus mutato corre veloce con i contagi e da un mese muoiono oltre mille persone al giorno. Se n’è accorto persino il ministro della Salute. Allarme di Dilma Roussef sui troppi soldati nel governo: «Sono 11mila,  non si può pensare che sarà facile farli tornare in caserma»

Read More

Nigeria. Miliziani jihadisti scatenati, «rapite 300 studentesse»

Pressioni su Muhammadu Buhari perché dichiari lo «stato d’emergenza». Amnesty: «Diritto allo studio negato». Aumentano stragi e sequestri, inutili i raid aerei contro Boko Haram e le bande criminali

Read More

Stati Uniti / Iran. Anche Biden sgancia bombe sulla Siria e sul dialogo

Medio Oriente. Colpite le milizie sciite irachene legate a Teheran: 22 morti. Washington «Risposta ai razzi contro gli Stati uniti in Iraq». Messaggio agli iraniani in vista del negoziato. La protesta di Russia e Cina

Read More

Aria di golpe in Armenia, il premier in piazza contro l’opposizione

Caucaso . Tensione a Erevan dopo la sconfitta in Nagorno. Pashinyan «dimette» i militari che protestano

Read More

Capitol Hill. Ignorato il memorandum dell’FBI che annunciava l’assalto

Si aprono le udienze sulla rivolta trumpista del 6 gennaio scorso. La polizia del Campidoglio sulla graticola: l’Fbi aveva segnalato il pericolo ma nessuno si era mosso

Read More

Congo. La sanguinosa guerra permanente per materie prime e diamanti

Congo. La decomposizione iniziò dalla morte di Lumumba, primo e ultimo leader eletto democraticamente

Read More

Myanmar. Dopo il golpe continuano le proteste, migliaia per strada

Contro il golpe altre mobilitazioni: lavoratori in sciopero e anche i monaci in piazza

Read More

Anche cin Biden, Usa e Cina sempre più distanti

Il multilateralismo che Biden prova a riqualificare come bussola americana ha come collante, almeno nelle sue intenzioni, la volontà di creare un fronte contro Pechino. Il problema per gli Usa però è che -mentre il paese veniva affossato da Trump- il mondo andava avanti

Read More

La sonda della NASA nell’orbita di Marte, prosegue la colonizzazione dello spazio

SCIENZA. Dopo sette mesi di viaggio, Perseverance, la sonda della Nasa è entrata nell’orbita del «pianeta rosso»

Read More

Elezioni in Ecuador: è il caos, la destra blocca il riconteggio dei voti

America latina. Il banchiere Lasso sconfessa l’accordo con l’indigeno Pérez. Sospetto di elezioni falsate, annunciate mobilitazioni. Il correista Arauz ora spera nei voti di Pachakutik 

Read More

Con Biden la diplomazia torna in Africa, ma i droni killer restano

War On Terror. Già rafforzata da Trump la presenza militare nel continente e la vendita di armi agli alleati. Dalla nuova base aerea di Africom in Niger alle ricche forniture militari verso il Marocco

Read More

Voto in Catalogna: bassa affluenza, bene indipendentisti e sinistra

La sinistra conquista 83 seggi su 135. Flop del centro-destra, ma exploit di Vox. Due maggioranze possibili, il socialista Illa ha già detto che si presenterà come candidato, ma con chi non si sa

Read More

Kosovo al voto: stravince Autodeterminazione il partito di Albin Kurti

Voto storico. Crolla l’Ldk del defunto Rugova, cala anche il Pdk di Thaqi. E l’Europa si allontana

Read More

Seidik Abba: «La soluzione per il Sahel non può essere solo militare»

Alla vigilia del vertice franco-africano in Ciad parla il giornalista e scrittore Seidik Abba: «I governi locali avrebbero dovuto investire in scuole, servizi sanitari e crescita lavorativa. Se questo avvenisse realmente il fenomeno jihadista perderebbe la sua forza propulsiva»

Read More

Kurdistan. «Ocalan libero, un altro Medio Oriente è possibile»

Intervista a Yilmaz Orkan (Uiki) in vista dei 22 anni dalla cattura del fondatore del Pkk: «Sarebbe una vittoria per i progressisti della regione e condurrebbe a una nuova convivenza tra popoli. La sua prigionia è sintomo dell’autoritarismo, in Turchia ma non solo»

Read More

Ecuador: ancora in campo l’altra sinistra possibile di Yaku Pérez

Nel bel mezzo del boom delle commodities, il correísmo consolidò una leadership popolare e una base elettorale a livello nazionale, trainata dalla crescita economica e dalla riduzione della povertà, così come è accaduto in altri paesi dell’America Latina

Read More

Myanmar. Nasce un parlamento clandestino che sfida la giunta golpista

Dopo il golpe. La Lnd rinomina Aung San Suu Kyi consigliere di Stato. La piazza piange la prima vittima, una donna colpita da un proiettile

Read More

Myanmar. Continuano le proteste, mano pesante dei golpisti

Oggi è il quinto giorno di protesta. Una donna sarebbe stata uccisa da un proiettile che l’ha colpita alla testa mentre un altro manifestante ha preso il colpo in pieno petto e versa in gravi condizioni

Read More

Myanmar. I militari golpisti introducono legge marziale

Dopo il colpo di stato. I militari non parlano più di elezioni e cooptano piccoli partiti etnici per legittimarsi

Read More

Haiti. Moïse scatena la repressione, l’opposizione nomina un presidente a interim

Repressione contro le proteste. In soccorso al governo arrivano gli Usa: «Un nuovo presidente dovrà succedere a Moïse alla scadenza del suo mandato il 7 febbraio del 2022»

Read More