DIRITTI UMANI

Back to homepage

Europa. Draghi e Merkel d’accordo: miliardi alla Turchia per bloccare i profughi

Draghi a Berlino in vista del vertice di giovedì. Ma sui ricollocamenti ancora nulla di fatto. I soldi ci sono, e non sono pochi: otto miliardi di euro, pari a circa un decimo dei 79,5 miliardi che la Commissione europea ha destinato per la gestione delle partnership con i Paesi terzi.

Read More

Dei delitti, delle antipatie e delle pene

Carcere & Giustizia. Tre vicende connesse: Cesare Battisti in sciopero della fame per protestare contro un illegittimo isolamento carcerario. Il Partito Radicale promuove con la Lega un referendum sulla giustizia che si dimentica del carcere. I giudici di Modena archiviano definitivamente la strage di detenuti del marzo 2020

Read More

Mai così tanti rifugiati nel mondo: 82,4 milioni, un affollata nazione di senza diritti

Il rapporto annuale dell’Unhcr. Toccata la quota record di 82,4 milioni. Il 42% sono minori, i più vulnerabili. E la pandemia globale ha chiuso ancora di più le frontiere. Un dato che dovrebbe far riflettere quanti in Europa agitano lo spauracchio «invasione»: l’86% di quanti fuggono trova rifugio nei Paesi più poveri del Sud del mondo

Read More

Costa d’Avorio. L’ex presidente Gbagbo torna in gioco: assolto all’Aja

Caduta dopo dieci anni l’accusa di «crimini contro l’umanità», il leader del Fronte popolare ivoriano che ha «rotto con l’eredità coloniale francese» torna acclamato dalla folla dei suoi sostenitori. «Senza alcuno spirito di vendetta», promette

Read More

Militari israeliani uccidono un altro ragazzo palestinese, il secondo in una settimana

Cisgiordania occupata. Il ragazzo è stato colpito alla testa da un proiettile durante le proteste contro l’avamposto coloniale israeliano di Eviatar

Read More

Arabia Saudita. Condannato a morte per aver protestato a 17 anni

Mustafa Darwish, sciita, era stato arrestato da adolescente. Dopo anni di carcere e una confessione estorta sotto tortura, è stato giustiziato martedì. La protesta delle organizzazioni internazionali. Il processo subito è stato giudicato una farsa dall’associazione britannica Reprieve

Read More

Spagna. Razzismo, ucciso da un ex militare e dal clima di odio contro i “moros”

La protesta. Per l’imbianchino originario del Marocco freddato a colpi di pistola in un bar centinaia di persone sono scese in piazza sul lungomare di Mazarrón chiedendo «verità e giustizia»

Read More

Moni Ovadia. Il Tribunale internazionale e la retorica dei diritti umani

Ex Jugoslavia. La condanna è stata emessa dalla Corte Internazionale dell’Aja dopo avere respinto l’appello presentato dall’accusato per avere ritenuto le prove dei crimini inconfutabili. Bene, ma a quando il processo delle leadership politiche e militari turche per l’ininterrotto e perverso massacro del popolo curdo?

Read More

Myanmar. La giunta golpista apre il processo farsa a San Suu Kyi

 Al via il procedimento contro il governo democraticamente eletto nel silenzio globale. La Lady rischia 42 anni di carcere, mentre i militari si preparano a mettere al bando ogni opposizione. In Italia le interrogazioni parlamentari cadono nel vuoto, nonostante le prove nell’inchieste del manifesto

Read More

Israele/Territori occupati. Video di Haaretz mostra le botte ai palestinesi in carcere

Nel filmato che risale a due anni fa, si vedono le guardie carcerarie trascinare, tra manganellate e calci, i prigionieri palestinesi. Quindici detenuti rimasero feriti. Solo una guardia è stata indagata, non è stato eseguito alcun arresto e il caso è stato chiuso.

Read More

Unione europea: niente accordo sulla ricollocazione di migranti e l’Italia accetta di trattare

Il vertice dei ministri dell’Interno. La speranza è di riuscire a trovare una mediazione possibile entro il 24 giugno, quando a Bruxelles torneranno a riunirsi i capi di Stato e di governo. In Lussemburgo non si parla di ricollocamenti. Via libera sul regolamento Easo, l’Agenzia europea per l’asilo

Read More

Tribunale internazionale per l’ex Jugoslavia. Condanna definitiva all’ergastolo per Mladic

La sentenza. In appello i giudici dell’Aja confermano le accuse per genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità. Colpevole per 10 degli 11 capi di imputazione che gli sono stati contestati. La presidente del Tribunale, Prisca Matimba Nyambe, ha espresso il suo dissenso rispetto ad alcuni dei capi d’imputazione

Read More

Sette mesi dopo ha un nome il bimbo migrante morto nel naufragio nella Manica

Migranti. Artin, bimbo curdo iraniano di 15 mesi, era morto in un naufragio avvenuto il 27 ottobre dell’anno scorso nel Canale della Manica

Read More

Iraq. Le donne ezide di Shengal che esistono e resistono

L’altra metà dell’Iraq. Rapite e vendute come schiave da Daesh dopo il massacro del 2014, hanno preso le armi per difendersi. E oggi guidano la rinascita. Ma all’appello ancora ne mancano 1.117. A Shengal si curano le ferite di un dramma collettivo

Read More

Il suicidio di Seid, una storia di disagio e ordinario razzismo

Il suicidio di un giovane ex calciatore italoetiope e il suo atto d’accusa, scritto anni fa, contro la xenofobia. La lettera di Seid Visin: “Dinanzi a questo scenario socio-politico particolare che aleggia in Italia, io, in quanto persona nera, inevitabilmente mi sento chiamato in questione”

Read More

Femminicidi: «Su Saman Abbas dalla sinistra troppo silenzio»

Parla Nadia Bouzekri, vicepresidente dell’Unione delle comunità islamiche in Italia schierata contro i matrimoni forzati con una fatwa. «avvengono in nicchie etniche molto ristrette. La violenza di genere è trasversale a culture e religioni. È un problema di come si concepisce la donna»

Read More

Egitto. Ancora confermato il carcere per Patrick Zaki, la campagna per la cittadinanza italiana

L’Egitto prolunga per altri 45 giorni la detenzione preventiva. Amnesty: «Accanimento giudiziario». Tenuto fuori dal tribunale cairota anche l’avvocato dell’Unione europea. Coro di: «Ora basta»

Read More

Nazioni Unite: inchiesta sulle bombe a Gaza, e critiche a Usa, Germania e Italia

La risoluzione, passata con 24 voti a favore, 9 contrari e 14 astensioni, è stata bollata come «vergognosa» dal premier israeliano Netanyahu. Durante il dibattito è stato invece definito «inconcepibile» il fatto che che alcuni Stati come Usa, Germania e Italia forniscano ancora armi e assistenza militare a Tel Aviv

Read More

Repressione in Colombia, il governo Duque vuole logorare i manifestanti

Governo Duque. Terribili i resoconti della repressione. Nessun accordo, i blocchi restano. Dal 28 aprile al 24 maggio si sono registrati 43 omicidi presumibilmente riconducibili alle forze di sicurezza, 3.155 casi di violenza da parte della polizia, 1.388 arresti arbitrari, 22 casi di violenza sessuale

Read More

Genocidio in Ruanda. Dopo 27 anni Macron fa l’equilibrista, cerca il perdono senza scuse

Visita storica per normalizzare le relazioni tra i due Paesi. A Kigali 27 anni dopo il genocidio: «Francia responsabile politicamente ma non complice». Il presidente ruandese Paul Kagame apprezza. Anche che non si parli di diritti umani

Read More