DIRITTI AMBIENTALI

Back to homepage

«Terroristi a chi?», il movimento No Tav denuncia il direttore di Repubblica

Il Movimento No Tav è attivo da oltre 30 anni; ha sempre agito alla luce del sole; è articolato e composito con gran parte dei sindaci della Val Susa, interi consigli comunali, studiosi di diverse Università; è stato definito “esemplare” nella sentenza 8 novembre 2015 del Tribunale permanente dei popoli

Read More

La strage silenziosa da inquinamento

Nel 2019 in Europa 364.200 persone sono morte prematuramente a causa del cocktail di veleni nell’aria. L’Italia la più colpita. Agenzia ambiente Ue: 180 mila morti in meno se si fossero rispettate le misure dell’Oms

Read More

Cop26. Ha vinto la potente lobby del carbone

L’obiettivo di mantenere il riscaldamento globale sotto 1,5 gradi è un passo positivo del «patto» ma rischia di restare carta straccia. Il metodo di negoziato non funziona: per un accordo, ci vuole l’unanimità, difficile se non impossibile da raggiungere.

Read More

COP26, nell’accordo finale di Glasgow il carbone sopravvive

Deludente la presenza dell’Unione Europea segnata da ipocrisia e vero e proprio greenwashing. Via libera per autorizzare in modo accelerato infrastrutture del gas fossile, inserite nella proposta di Tassonomia (per definire cosa è “sostenibile”) assieme al nucleare

Read More

Cop26 deludente, niente vincoli solo promesse: vince il ricatto fossile

Non sono previste sanzioni per chi non rispetta l’accordo. ONG insoddisfatte, «non è sufficiente» per Oxfam, Greenpeace lo definisce «debole e compromissorio». Greta Thunberg twitta: «attenzione allo tsunami di greenwashing e alla propaganda dei media»

Read More

Deforestazione: «L’Amazzonia a un punto di svolta catastrofico»

Glasgow. Uno studio di 200 scienziati. E il Cospe accusa: l’accordo siglato anche dal Brasile in difesa della foresta è greenwashing. Nel solo mese di settembre l’Amazzonia ha perso ogni giorno un’area pari a oltre 4mila campi da calcio, più di 1.220 kmq

Read More

Clima. A Glasgow una lunga notte per un difficile compromesso

Cop26. Tempo scaduto, a Glasgow slitta la chiusura. Frenetiche trattative tra gli stati per un difficile (ma non impossibile) accordo sul clima. Per la prima volta in un vertice Onu dal 1995 le energie fossili sono citate come parte del problema

Read More

Cop26. Chiude il vertice: ultimi appelli, governi in ordine sparso

Per il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, tutte le grandi promesse fatte finora a Glasgow «suonano vuote se i governi continuano a mettere miliardi nel fossile»

Read More

Clima. Glasgow, la COP26 si avvia alla conclusione con accordo tra USA e Cina

Cop26. Arriva il documento per i capi di stato e di governo. Riduzione del 45% delle emissioni al 2030. 10% in meno della Ue. I paesi ricchi escludono che venga istituito un obbligo giuridico, che potrebbe aprire a una valanga di denunce e richieste di indennizzo

Read More

Cop26. Riscaldamento fuori controllo, si profila accordo al ribasso

Assalto al cielo. A Glasgow il rapporto «devastante» di Climate action tracker a tre giorni dalla chiusura

Read More

COP26. Il sabotaggio dell’Arabia Saudita e delle lobby del petrolio

La Cop26 rischia di essere un fallimento totale anche a causa delle manovre dietro le quinte del governo saudita, come denuncia Greenpeace International. I negoziatori sauditi hanno provato a bloccare le trattative sulla redazione del documento finale

Read More

Obama: affossato accordo di Parigi, Greenpeace rivela la bozza bluff

COP26. L’ex presidente Usa, artefice dell’Accordo di 6 anni fa, accusa Trump, Cina e Russia. Glasgow appesa a un filo. La Ong ambientalista: nel pre-documento nessun riferimento alle fonti fossili

Read More

Cambiamenti climatici, le nuove armi finanziarie dell’Occidente

la Conferenza Onu di Glasgow ha annunciato, il 3 novembre, che «la Finanza diventa verde e resiliente». Nasce la Glasgow Financial Alliance for Net Zero, cui hanno aderito da aprile 450 banche e multinazionali di 45 paesi, la quale si impegna a «investire nei prossimi tre decenni oltre 130 trilioni»

Read More

Clima day. Marcia mondiale, a Glasgow oltre 200mila contro il greenwashing

Assalto al cielo. La giornata globale per la giustizia climatica, promossa da oltre 100 organizzazioni di tutto il mondo. Nella città scozzese un corteo lungo 5 chilometri assedia la Cop26. Ma la protesta è globale: dall’Australia alla Corea al Sudafrica

Read More

Glasgow. Una marea verde di giovani assedia la COP26 del greenwashing

In migliaia in corteo assediano la Cop26. In prima fila gli indigeni dell’Amazzonia. Greta Thunberg: «Il re è nudo, la storia li giudicherà severamente. Ormai è chiaro a tutti, la Cop26 è un fallimento totale, un festival del greenwashing»

Read More

Oxfam: «Un solo viaggio spaziale inquina più di un miliardo di poveri»»

Cop26. Rapporto Oxfam sulle diseguaglianze climatiche: la Co2 è roba per ricchi. E andrà sempre peggio. Nel 2030 l’1% della popolazione sarà responsabile del 16% delle emissioni. Per limitare l’aumento delle temperature, il 1’0% dell’umanità dovrebbe ridurre le proprie emissioni del 97%

Read More

«Negli ultimi 3 anni investiti 168 miliardi per nuove estrazioni di gas e petrolio»

La denuncia delle Ong sui big del fossile. Sono 887 aziende: totalizzano il 95% della produzione globale di idrocarburi. Eni si colloca nella top-20 dei produttori di petrolio e gas, e attraverso la sua controllata Vår Energi tra le prime dieci società che sfruttano le risorse della Regione artica

Read More

Leonardo Boff: «Il problema è il capitalismo» ma alla COP26 nessuno lo dice

Intervista al teologo della Liberazione. Bolsonaro? «Andrà avanti con la deforestazione mentendo al Brasile e al mondo, non ci sono dubbi». Come il sistema attuale condanna a morte il «grande povero» che è il pianeta devastato   Il grido dell’indigena brasiliana

Read More

Cop26. Dopo i bla bla le promesse della finanza, lo scetticismo delle Ong

A Glasgow 450 istituti finanziari si impegnano a rispettare gli accordi di Parigi. «La City abbandonerà il carbone»

Read More

COP26, sulle foreste le stesse promesse mai mantenute in passato

Gli impegni di Glasgow. Già nel 2015 l’Ue si era impegnata a porre fine alla deforestazione entro il 2020. La dichiarazione ha visto la firma, fra gli altri, del presidente del Brasile Bolsonaro, impegnatosi a «fermare entro il 2030 la deforestazione illegale»: e quella legale?

Read More