DIRITTI AMBIENTALI

Back to homepage

L’aumento delle bollette è colpa del gas, non della riconversione ecologica

Energia. Il vero problema dell’aumento delle bollette sta nel costo crescente di approvvigionamento delle materie prime, a partire dal gas fossile, causato dalla ripartenza dell’economia mondiale dopo le prime ondate della pandemia

Read More

Estrattivismo e genocidio. Rinviata a settembre la decisione sul «Marco temporal»

Brasile. I lavori del Supremo Tribunale Federale sono stati interrotti subito dopo la lettura della relazione iniziale da parte del ministro Edson Fachin. Grande delusione per i seimila attivisti indigeni ritrovatisi a Brasilia per rivendicare i diritti sulla terra e contestare Bolsonaro

Read More

Clima. Le cifre del disastro incendi: in Italia bruciati oltre 153mila ettari

Il dramma dei roghi. Europa Verde: gestione del fenomeno incendi inadeguata. A conferma che si è trattato di un anno fuori dall’ordinario c’è l’indagine impressionante dell’European Forest Fire Information System (Effis)

Read More

Nigeria. La Shell battuta in tribunale, il settore petrolifero agita la regione del Delta

Africa fossile. Una corte di Abuja revoca i diritti sul blocco Oml 11 della compagnia anglo-olandese per i prossimi vent’anni. E il presidente Buhari esulta per la nuova legge, che però non piace alle comunità residenti nelle zone di estrazione: la redistribuzione locale del 3% dei proventi non basta

Read More

Terremoto ad Haiti, bilancio tragico: già 1.300 vittime

Caraibi. Bilancio destinato a salire: migliaia i dispersi. Gravi danni a ospedali e infrastrutture. Il nuovo premier Henry alle prese con l’ennesima crisi dopo decenni di golpe e sciagure

Read More

Patagonia, i mapuche bloccano le imprese petrolifere: «Danni enormi»

Argentina. Protesta delle comunità indigene contro il fracking e la devastazione della natura. Nella regione della Vaca Muerta scosse di terremoto, scorie e crisi idrica a causa delle perforazioni

Read More

Siberia. Catastrofe senza precedenti: incenerita un’area grande come metà Grecia

Gli esperti di Greenpeace ritengono di avere davanti i roghi più vasti sulla faccia della terra: gli incendi in Siberia superano per dimensioni quelli attivi contemporaneamente in Europa e in Nord America

Read More

Clima, il rapporto IPCC: tempo scaduto, la terra brucia

Presentato a Ginevra il rapporto Ipcc sul clima che cambia: «Situazione drammatica». Questa valutazione scientifica della situazione climatica costringe a fare i conti con la realtà, ora abbiamo un’altra fotografia molto più chiara del passato

Read More

La Grecia brucia. Picchiatori in azione, il governo Mitsotakis spegne le telecamere

La torcia greca. Squadre di picchiatori fascisti picchiano troupe di tv private per oscurare le proteste contro l’inadeguatezza dei soccorsi

Read More

Messina, resuscitato il Ponte Nosferatu che non sta in piedi

Del progetto del ponte se ne parla da 40 anni e dal 1981 al 2013, come ha documentato nel 2017 la Corte dei Conti, solo in studi sono stati spesi inutilmente oltre 477 mln di euro dei complessivi 958 mln di euro impegnati per un’opera di cui non è stata mai dimostrata la fattibilità

Read More

La Grecia devastata e soffocata dagli incendi

La protezione civile è impreparata e i vigili del fuoco, lasciati senza risorse, hanno difficoltà a domare le fiamme. Incendi a Atene, Tracia, Epiro, Peloponneso, nelle isole di Kos, Rodi ed Eubea dove la foresta, tra le più belle del paese, è stata distrutta. Minacciata l’area archeologica dell’antica Olimpia

Read More

Dopo la lotta dei lavoratori della Gkn, quale transizione ecologica?

Scenari. Come arrivare alla fine del mese senza perdere di vista la fine del mondo. Ai lavoratori minacciati dalla disoccupazione spetta l’onere di guardare al loro futuro con realismo

Read More

Val Susa. No Tav, è tornato il «festival della felicità» a Venaus

 Dopo un anno di sospensione a causa della pandemia, è tornato il festival Alta Felicità in Valsusa, in corso in questi giorni a Venaus. I No Tav portano con sé un bagaglio di trent’anni di lotte e l’esperienza di diverse generazioni, che animano anche iniziative come queste

Read More

Riforma Cartabia, ancora una volta ecoreati impuniti

Giustizia. La riforma Cartabia non contempla i delitti contro l’ambiente tra i reati gravi. A rischio prescrizione centinaia di processi. A nulla sono serviti finora gli appelli lanciati insieme da Legambiente, Wwf, Greenpeace, Libera e Gruppo Abele

Read More

«I disastri ambientali non devono andare in prescrizione»

Il fatto che il reato di disastro ambientale non figuri nel testo sulla riforma della giustizia tra quelli per cui non scatta l’improcedibilità preoccupa Legambiente, il Wwf, Greenpeace Italia, Libera e Gruppo Abele, che lanciano un appello

Read More

Sistemi alimentari. Le mani rapaci delle multinazionali sul cibo

Il summit. Al pre-Vertice di Roma sui sistemi alimentari gli attori dominanti presentano vaghi escamotage ai problemi che hanno generato. Le organizzazioni popolari si mobilitano: così si chiude al vero cambiamento

Read More

La protesta degli ambientalisti: «Fermiamo le trivelle in Adriatico»

La protesta. ClientEarth, Legambiente, Lipu-BirdLife Italia, WWF Italia, Greenpeace Italia: l’appello contro il «Progetto Teodorico». L’appello al Capo dello Stato per salvare un’area protetta da un progetto di trivellazione che fa male al clima, alla biodiversità vegetale e animale e va contro leggi comunitarie e nazionali

Read More

Disastro ecologico in Sardegna: entroterra in cenere, apocalisse di fuoco

Il centro occidentale dell’isola brucia da tre giorni: le fiamme entrano nei paesi. Distrutti 20mila di ettari di bosco. 1500 sfollati. Dietro al disastro lo spopolamento dei piccoli centri, l’assenza di prevenzione e il cambiamento climatico. Intervista a Ignazio Camarda, docente universitario di agraria a Sassari

Read More

Sicurezza Alimentare, l’insostenibile vertice delle Nazioni Unite

Domani a Roma il pre-vertice sulla crisi alimentare mondiale, all’ombra di Ogm e Agricoltura industriale. La protesta dei movimenti. I paesi ricchi hanno inaugurato lo spreco del cibo come prassi, con una iper-produzione scellerata e insostenibile. Disfunzioni strutturali che sono esplose durante la pandemia

Read More

Clima. G20 Ambiente, a Napoli il carbone non esce di scena

Il vertice. Il ministro Cingolani: accordo su 58 punti ma ammette la resa sui 2 principali: uscita dal fossile e riscaldamento entro + 1,5 gradi al 2030 e sulla chiusura delle centrali a carbone nel 2025

Read More