Tag "Unione europea"

Back to homepage

La guerra contro i migranti appaltata alla Tunisia

Loading

Il 5 aprile 2024 a Sfax la Guardia costiera tunisina ha aggredito un’imbarcazione con 42 persone a bordo: solo 18 sopravvissuti, gli altri deportati in Libia. Così il regime di Saied «gestisce» i flussi migratori, con l’aiuto dell’Europa

Read More

Europa. Con la presidenza ungherese del Consiglio UE sono già dolori

Loading

Il semestre di presidenza di turno ungherese del Consiglio dell’Ue è appena iniziato e ha subito dato spunti di irritazione ai vertici di Bruxelles. I temi sono quelli della guerra in Ucraina e dei rapporti tra Orbán e Putin

Read More

La Francia al ballottaggio e la porta d’ingresso dei fascismi

Loading

Il fatto puro e semplice è che la borghesia francese (e buona parte di quella europea) non ha più alcuna paura delle forme contemporanee di fascismo. Le formazioni di destra radicale prosperano sull’avvenuto divorzio tra liberismo e principi liberali

Read More

Il voto europeo archivia il dopoguerra e il gioco dei moderati

Loading

Dove l’onda nera ha assunto la potenza di uno Tsunami, dove il “dopoguerra” sembra essersi più bruscamente interrotto, è proprio in quello che fu il pilastro portante dell’Unione europea: l’asse franco-tedesco

Read More

Dopo l’elezione in Europa Ilaria Salis rilancia: «È l’antifascismo la mia prospettiva»

Loading

In teoria i passaggi per la scarcerazione sono tutti burocratici e obbligati, ma non si può escludere a priori che le autorità ungheresi cercheranno in qualche modo di resistere. Lei guarda già avanti: «Il mio pensiero ai detenuti e ai loro diritti»

Read More

Europa 2024. Il vento di destra soffia sull’Unione, il centro tiene

Loading

Il Ppe si conferma primo partito, si sfalda l’asse franco-tedesco. Ecr guidata da Meloni +3. La maggioranza ci sarebbe, la riedizione della Grosse Koalition formato europeo: popolari, socialisti e liberali insieme fanno circa 400 voti

Read More

In Europa assalto dell’estrema destra, tra ripuliti e impresentabili

Loading

Data in testa in 9 Paesi su 27, l’estrema destra potrebbe eleggere oltre un quarto degli eurodeputati, con 200 seggi, una quarantina in più di adesso. Il Ppe è sempre stato il primo gruppo all’Europarlamento e dovrebbe conservare questa posizione

Read More

Il doppio business pre e post-bellico: «Il miglior momento per investire in Ucraina»

Loading

Da martedì a Berlino la conferenza sulla ricostruzione in Ucraina. Quest’anno ci sarà anche Zelensky. La vera posta in gioco, oltre all’immenso business bellico a 360 gradi, è Kiev in Europa

Read More

L’eterna vendetta di Erdogan contro il popolo kurdo

Loading

«Contro i curdi si applica la legge antiterrorismo: tutte le attività politiche vengono criminalizzate. Lo si vede in queste sentenze. Possono anche rilasciarci, non significa che siamo liberi». Intervista a Sebahat Tuncel, prima deputata curda eletta dal carcere

Read More

Unione Europea. Dominique Méda: «Ripensare le economie per una riconversione verde»

Loading

La sociologa e filosofa francese Dominique Méda: «Crescita del Pil non significa progresso, bisogna cambiare il paradigma». «Le guerre militari e commerciali accelerano il cambiamento climatico e dirottano enormi risorse che dovrebbero andare a investimenti ecologici»

Read More

Ucraina. Bruxelles vuole Kiev nell’Ue, ma dietro l’angolo c’è Orbán

Loading

Gran parte degli stati membri intende avviare i negoziati per l’adesione di Ucraina e Moldavia entro il 30 giugno prossimo, ma il governo Orbán risulta essere un ostacolo alle iniziative che vengono adottate a favore di Kiev

Read More

Costituente Terra. Senza uguaglianza e pace l’Europa rinnega se stessa

Loading

La fine delle guerre è la condizione per il dialogo tra le grandi potenze: l’umanità deve affrontare in concordia migrazioni, clima e povertà. Convegno di Costituente Terra giovedì 23 maggio 2024

Read More

Slovacchia. Attentato contro il premier Fico, il governo accusa l’opposizione

Loading

Un 71enne, Juraj Cintula, ex guardia di sicurezza privata, apre il fuoco. Il primo ministro ricoverato in gravi condizioni. Bratislava se la prende con «progressisti e media liberali»

Read More

Pezzo dopo pezzo l’Europa cade nell’economia di guerra

Loading

La mobilitazione delle finanze pubbliche per il rilancio della spesa militare è già in corso. Un inasprimento dei fronti di guerra potrebbe rendere inevitabili clausole che favoriscono il deficit e l’inflazione. Meloni e Giorgetti ci sperano

Read More

Riarmo europeo. Le democrazie precipitano nella spirale di guerra

Loading

Agli autocrati interessa la propria conservazione, l’immagine inflessibile e perciò l’esercizio permanente della forza. Per loro la proposta di pace è atto di debolezza. Per i paesi democratici, invece, la trattativa e la tregua sono prove di forza e di responsabilità

Read More

Riarmo europeo. Il warfare all’attacco del welfare

Loading

Unione Europea. Prima o poi l’economia di guerra necessita di un vero scontro armato per essere creduta e subita. E il passo sarà a quel punto inevitabile

Read More

Consiglio europeo. L’antica ricetta: armiamoci e arricchiamoli

Loading

Autorevoli economisti sono stati incaricati da altrettanto autorevoli governi di preparare piani di spending review, ovvero di revisione della spesa. Ora però pare che per finanziare la guerra i soldi si trovino eccome

Read More

Unione Europea. Alla fine a Bruxelles si trova il compromesso sulla Direttiva rider

Loading

La Germania si astiene per la contrarietà dei liberali di governo, solo la Francia rimane ferma sul no. Esentato il settore taxi, una buona notizia per la ministra italiana Calderone

Read More

Riarmo. L’Europa prepara la macchina da guerra

Loading

Presentata la strategia per la difesa comune: per partire ci sono 1,5 miliardi, se ne sognano 100. L’obiettivo è che il valore degli scambi intra-Ue sia almeno al 35% entro il 2030

Read More

Gaza. La Ue si smarca da Biden: «massacro inaccettabile»

Loading

Mentre all’Onu gli Usa frenano, l’Europa sembra alzare la voce: condanna all’unisono dei vertici Ue. «Civili presi a bersaglio da soldati israeliani», Macron indignato. La richiesta di cessate il fuoco e aiuti. 50 milioni subito all’agenzia per i rifugiati

Read More