Regno Unito. Le rivolte di agosto “colpa della polizia”

Loading

 Molti di coloro che sono stati coinvolti nelle rivolte dichiarano di aver voluto manifestare il loro disprezzo nei confronti della polizia. Il comportamento degli agenti viene citato come il principale motivo scatenante delle rivolte, e la rabbia contro gli agenti che hanno sparato a Mark Duggan innescando le prime violenze a Tottenham è stata menzionata costantemente, anche al di fuori di Londra.

Lo studio evidenzia che il 73 per cento degli intervistati è stato sottoposto negli ultimi 12 mesi alla pratica dello “stop and search” (fermo e perquisizione), basata su una controversa legge antiterrorismo che concede agli agenti il diritto di fermare i cittadini senza una ragione evidente. Gli intervistati provenienti dalle comunità  nere e musulmane hanno espresso “profonda frustrazione” per essere diventati un bersaglio costante delle forze di polizia. Sullo sfondo di un tasso di disoccupazione sempre più alto e di dolorose misure draconiane, lo studio sottolinea che

molti rivoltosi hanno dichiarato che il loro coinvolgimento nei saccheggi è stato dettato dal semplice opportunismo, e hanno sottolineato che la provvisoria sospensione delle regole della società  ha rappresentato un’opportunità  di impossessarsi di beni di lusso che normalmente non possono permettersi. Gli intervistati hanno spesso descritto le rivolte come un’occasione per ottenere “roba gratis” e hanno cercato di giustificare i furti.


Related Articles

La scrittrice Krisztina Tóth: «In Ungheria sono considerata traditrice della patria»

Loading

L’intervista. Parla la scrittrice attaccata dai media governativi per aver messo in dubbio i valori esaltati da Orbán e dai suoi collaboratori.

Sulle banche la stretta (incompleta) di Bruxelles

Loading

Forse, una crisi come quella del 2008 in Europa non potrà verificarsi. Ieri, è stato disegnato un altro pilastro della nuova costruzione che dovrebbe rendere stabile il sistema bancario del Vecchio Continente.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment