Gas: Requiem per Nabucco

Loading

Già  messo in difficoltà  dai progressi del concorrente russo South Stream e dagli scarsi investimenti e accordi con alcuni paesi fornitori, il progetto da 15 miliardi di euro potrebbe ricevere il colpo di grazia dopo la pubblicazione da parte del settimanale Focus della notizia secondo cui il gruppo tedesco Rwe, principale investitore nel progetto, vorrebbe ritirarsi entro la fine dell’anno. L’austriaca Owe potrebbe rilevare la sua parte (16,67 per cento). Secondo la Sà¼ddeutsche Zeitung

questo fiasco mostra ancora una volta quando l’Europa non sia in grado di fornire una risposta al dominio russo nel settore delle materie prime. Ormai da tempo il gasdotto è considerato l’esempio della fallimentare politica industriale ed energetica europea, impegnata a parole ma sprovvista di mezzi finanziari o di un concreto sostegno politico.


Related Articles

Il killer con la telecamera

Loading

PARIGI – L’antiterrorismo è al lavoro con 200 agenti specializzati, tutte le polizie di Francia sono impegnate nella caccia all’uomo con lo scooter, Tolosa sotto il piano Vigipirate scarlatto di massima allerta è pattugliata da poliziotti armati, ma per il momento «non abbiamo sfortunatamente niente», ha ammesso ieri Nicolas Sarkozy.

Esercitazioni Nato e Covid-19. Lo strano caso dei tamponi partiti da Aviano verso gli Usa

Loading

Come riferisce il sito Defence One sono partiti dalla base Usaf di Aviano 500.000 kit diagnostici per il Covid-19 che serviranno per far fronte alla epidemia scoppiata anche negli Usa

Scontri a Damasco

Loading

La guerra fra forze fedeli al presidente Assad e membri dell’ «Esercito libero siriano» (Esl), «gruppi terroristi» per il regime, forse è arrivata a Damasco, finora relativamente risparmiata dalle violenze.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment