Michele Emiliano

Referendum 17 aprile trivelle: affluenza alle 12 all’8,35%, sfida quorum

Emiliano, quorum è a portata mano

ANSA • 17/4/2016 • Ambiente, Territorio e Beni comuni, Copertina, Politica & Istituzioni • 543 Viste

E’ stata dell’8,35% l’affluenza alle ore 12 in Italia per il quesito referendario con cui si chiede l’abrogazione parziale di norme relative alla durata delle trivellazioni in mare, ovvero per l’abrogazione dell’articolo 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale).

LO SPECIALE: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL VOTO

I seggi sono stati aperti alle 7. Si potrà votare fino alle 23. Chiamati al voto circa 47 milioni di italiani.

‘BIG’ E LEADER AL VOTO – LE FOTO DAI SEGGI.

Perche’ il referendum sia valido, deve recarsi alle urne il 50 per cento, più uno, degli elettori.

I DATI DELL’AFFLUENZA IN DIRETTA

Emiliano, quorum è a portata mano – “Il dato sull’affluenza dice che il quorum potrebbe essere ancora raggiunto”. Lo dice all’ANSA il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Per Emiliano “il risultato è straordinario in termini di affluenza nonostante la giornata bellissima e gli innumerevoli inviti all’astensione”. E “sulla base di questi dati – precisa – possiamo dire che l’invito all’astensione è fallito”. “In Puglia – aggiunge Emiliano – addirittura stanno andando a votare in questo momento più persone di quelle che hanno votato alle regionali: due punti e mezzo in piu'”. “Lecce città – prosegue – è il migliore risultato d’Italia: l’orgoglio del Salento si sta dimostrando veramente straordinario”. “Anche la Basilicata – prosegue il presidente della Regione Puglia – ha numeri molto elevati e importanti, che dimostrano che l’esperienza tragica della Basilicata in questo momento è di fondamentale importanza”. “Quindi – ha concluso – il mio invito è a tutti quelli che non sono ancora andati a votare a farlo al più presto, perché il quorum è a portata di mano”.

IL TWEET DI LAURA BOLDRINI

Grillo al seggio senza parlare (VIDEO) – Il leader del MoVimento 5 stelle, Beppe Grillo, si è presentato al seggio poco dopo le 11, a Sant’Ilario. Era in compagnia della moglie e del suo cagnolino. Grillo, arrivato a piedi, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Il leader pentastellato si è limitato a dire ai poliziotti: “Poca gente viene a votare….” ricevendo una risposta affermativa dagli agenti. Entrato nel seggio ha ‘regalato’ un sorriso a presidente e scrutatori e prima di entrare in cabina ironicamente ha detto: “Il voto è ancora segreto… vero?”. Dopo aver votato, si è fatto fotografare dalla moglie per avere le immagini da pubblicare sul blog.

Salvini: spero votino in tanti  (VIDEO) – Il leader della Lega Nord Matteo Salvini ha votato a Milano in zona corso Magenta. “Già ci sono pochi spazi di democrazia – ha detto – se poi non si colgono questi pochi spazi vuol dire che decidono i petrolieri, i banchieri, gli amici degli amici i Renzi e i ‘Napolitani’ di turno”. “Il mio diritto l’ho esercitato spero che lo facciano in tanti”, ha concluso il segretario leghista.

Lacorazza, tutto è possibile – “Questa prima rilevazione ci dice che tutto è possibile. Il referendum che doveva essere anonimo sta facendo registrare un’importante affluenza. Nel 2011 si arrivò al 57 per cento e il primo dato ci indica che tutto è ancora possibile anche per il quorum”. Lo dice Piero Lacorazza (Pd), presidente del Consiglio regionale della Basilicata, capofila delle Regioni referendarie. “E alle ore 12, alla fine delle Messe della mattina – aggiunge Lacorazza – si registrano file ai seggi”.

Grasso, affezionato a voto (VIDEO) – “Rispetto ogni posizione ma sono affezionato all’idea di esprimere un voto quando, da cittadini, siamo chiamati a farlo”. Lo scrive su Twitter il presidente del Senato Pietro Grasso, il quale ha postato anche una foto che lo ritrae mentre depone la scheda nell’urna.

Fico, vergogna invito Renzi-Napolitano non voto  – Il presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico, ha votato stamani a Napoli, nel seggio allestito nella scuola “Cimarosa” a Posillipo. “Oggi – ha scritto Fico in un post sul proprio profilo Facebook – è un buon giorno per difendere il nostro mare e la nostra terra. Andiamo a votare tutti. La vergogna di un Presidente del Consiglio e di un ex Presidente della Repubblica che dicono di non andare a votare – aggiunge Fico – ci fa comprendere proprio l’importanza di recarci ai seggi. Forza!!”, conclude Fico.

A Napoli il voto di Fico, Di Maio e De Magistris (VIDEO)

Bertolaso, votato nonostante invito all’astensione di Renzi – “Ho esercitato il mio diritto-dovere di cittadino, nonostante l’invito all’ astensione di Matteo Renzi che, come tutti sappiamo, ha poca dimestichezza con le votazioni essendo un premier abusivo mai eletto dagli italiani”, ha detto il candidato sindaco di Roma per Forza Italia Guido Bertolaso.

Comitato per sì, anomalie in alcuni seggi a Roma – Il “Comitato Vota Sì per fermare le trivelle” ha raccolto anche questa mattina, come nei giorni scorsi, “numerose segnalazioni da parte di cittadini che denunciano ostacoli nell’esercizio del voto. In alcuni seggi – spiega una nota – i verbali erano comprensivi di minorenni che non hanno diritto al voto. Grazie a scrutatori attenti è stato possibile riconteggiare correttamente i votanti ai fini del quorum. Nello specifico nei seggi 1411, 1413, 1414 dopo la rilevazione degli scrutatori il Presidente di seggio ha inviato segnalazioni al messo del Comune. Anche nel seggio 2530 un cittadino ha rilevato la stessa anomalia”. “Alcuni cittadini – prosegue il Comitato – hanno denunciato di aver trovato sbarrato il seggio dove erano soliti votare, come nel caso di Via della Magliana 296, senza aver avuto preventiva informazione dell’accorpamento del seggio da parte del Municipio di competenza”. Il Comitato Vota Sì chiede al Comune di Roma e ai Municipi “di dare immediato e pubblico avviso di eventuali disservizi o accorpamento di seggi, per garantire ai cittadini l’accesso al voto”.

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This