Nasce l`Osservatorio sulla legge “328“

Il nuovo organismo sarà gestito da Cgil, Cisl, Uil, Anci, Legautonomie e Forum Terzo Settore

ROMA – E` nato oggi a Roma l”Osservatorio nazionale sulla legge quadro 328, la legge varata nel 2000 per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. Si tratta di una novità assoluta perché per la prima volta si costituiscono in Osservatorio permanente sull`applicazione di quella che avrebbe dovuto essere una riforma delle politiche sociali, soggetti molto diversi e comunque protagonisti di questa tematica così centrale. L”Osservatorio sarà infatti costituito dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, dai comuni rappresentati dall’Anci, dalla Legautonomie e Upi e infine dal nuovo protagonista del trasformazioni del welfare, il terzo settore, rappresentato dal Forum. L’Osservatorio, è stato spiegato questa mattina nel corso di una conferenza stampa al Cnel, sarà una sede permanente e stabile (garantita costituzionalmente proprio attraverso il Cnel, il consiglio nazionale dell’economia e del lavoro) per mettere in atto tutto quello che sarà necessario per realizzare in pieno il dettato della legge 328.

L’incontro di oggi, oltre a sancire ufficialmente la nascita dell’Osservatorio, è stato utile perché ha fornito un quadro completo della situazione attuale del paese a proposito di politiche sociali. Un quadro che purtroppo, per molti versi, è ancora deludente e perfino preoccupante.


Related Articles

Angosciati da debiti e tasse: altri due suicidi

A Vicenza e Bologna. E a Lecco un imprenditore tenta di impiccarsi, lo salva la figlia quindicenne Quel corpo ormai senza vita appeso a una giostra davanti alla scuola materna 

Riforma terzo settore. Moro: “Schemi vecchi, i dubbi restano”

Dubbi sull’Authority e tanta confusione sull’impresa sociale. Le linee guida proposte da Renzi non convincono l’autore del libro “Contro il non profit”, Giovanni Moro. “Proposte tradizionali, ma speriamo siano l’occasione per discutere sul modello di welfare vogliamo”

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment