India, liberato Paolo Bosusco

Loading

La notizia della liberazione di Paolo Bosusco è stata data dalla tv di stato indiana Ndtv, e poi confermata telefonicamente dal gruppo dei mediatori che erano in Orissa per trattare con i ribelli maoisti, secondo i quali entro poche ore Bosusco potrebbe raggiungere Bhubaneshwar, la capitale dell’Orissa, dove sarà  interrogato dalla polizia indiana.

Sempre secondo la televisione Ndtc, Bosusco sarebbe stato liberato durante la notte nella foresta vicino al villaggio di Mohona, non lontano da dove era avvenuto il duplice sequestro. Prima di liberare l’ostaggio i rapitori avrebbero preteso la scarcerazione di un altro loro compagno maoista, Aarti Manjhi, la cui istanza di libertà  dietro cauzione dovrebbe essere esaminata in giornata dalla magistratura.

Il 10 aprile, la moglie del leader maoista Sabyasachi Panda è stata assolta da una corte del distretto di Raigada, nello stato indiano dell’Orissa, e rimessa in libertà .  Subhashree “Mili” Panda, era in carcere dal 2010 con l’acusa di essere coinvolta in un caso di omicidio.


Related Articles

Timochenko: Peace of Colombia is the Peace of Our America

Loading

Over two thousand people took part to the ceremony for the signing of the Final Peace Agreement in Cartagena, Colombia

Ammainato il tricolore la missione in Iraq è finita

Loading

L´omaggio di Parisi ai 35 caduti di Antica Babilonia (La Repubblica, 2 dicembre 2006, Pagina 18 – Esteri)

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment