DIRITTI GLOBALI 2012:AUMENTANO SUICIDI PER MOTIVI ECONOMICI

SEGIO, ERANO 2,9% TOTALE NEL 2000, NEL 2009 IL 10,3%

ANSA Sergio Segio • 21/6/2012 • Rapporto 2012, Recensioni 2012 • 1302 Viste

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Aumentano in nove anni i suicidi per
motivi economici: erano il 2,9% nel 2000, sono arrivati al 10,3%
nel 2009. Lo sostiene Sergio Segio, nell’introduzione al
‘Rapporto sui Diritti globali 2012-La Grecia e’ vicina’,
presentato oggi a Roma.
”In maggioranza – spiega Segio – sono persone che hanno
perso il lavoro o che comunque non riescono a trovarlo: 281 casi
nel 2005, 275 nel 2006, 270 nel 2007, 260 nel 2008, 357 nel 2009
e 362 nel 2010”. Un dato crescente, aggiunge, ”e’ anche quello
degli imprenditori e lavoratori autonomi che si sono suicidati
per difficolta’ economiche: nel 2010 vi sono state 192 vittime
tra artigiani e commercianti e 144 tra imprenditori e liberi
professionisti (151 nel 2009), nel 90% dei casi uomini”.
Secondo Segio, curatore del Rapporto, i numeri sono
”sicuramente inferiori al dato reale, poiche’ queste cause di
morte e loro motivazioni vengono tenute in ambito privato”.
Il rapporto precisa inoltre che a togliersi la vita ”sono in
particolar modo i piccoli imprenditori, non quelli grandi che da
tempo hanno trovato una via d’uscita nella trasformazione in
rentiers”.(ANSA).

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This