Dal primo settembre cancellato il superticket, una vera e propria tassa sulla salute

Loading

Dal primo settembre entra in vigore l’abolizione del superticket: a prescindere dal reddito, viene cancellata la quota di 10 euro prevista per le prestazioni sanitarie specialistiche. Una misura realizzata con risorse extra Fondo sanitario nazionale. «Cancelliamo una vera e propria tassa sulla salute», ha più volte spiegato il ministro Roberto Speranza. Per il ticket si spendono ogni anno quasi 3 miliardi di euro, solo una parte riguarda il superticket.

Introdotto nel 2011, l’abolizione è diventata legge il 23 dicembre scorso e vale circa 165 milioni di euro nel 2020 e 490 per gli anni successivi. Resta invece, per chi non è esonerato in base al reddito, il costo del ticket in sé, variabile a seconda delle prestazioni, e pari a circa 30, 35 euro. Nel corso di questi anni, oltre a pesare sulle tasche di circa 15 milioni di italiani, il superticket ha anche aumentato le disuguaglianze nel paese. Perché le amministrazioni regionali si sono regolate in ordine sparso. Adesso la materia verrà uniformata.

* Fonte: Adriana Pollice, il manifesto

 

Foto di Steve Buissinne da Pixabay



Related Articles

I nuovi poveri: quando le rate creano indebitamento e sovraindebitamento

Loading

Rapporto annuale 2006 del servizio Consulenza Debitori della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone. ‘’E’ meglio prevenire piuttosto che tappare i buchi con

IL VIRUS DELLA GUERRA

Loading

Il sistema della guerra e la catena di enormi interessi che lo sorregge è concausa di quella complessiva devastazione del Pianeta che, a sua volta, è corresponsabile della pandemia da Coronavirus in corso

Il politico dal volto umano

Loading

Ammettere i propri errori: solo così si ottiene la fiducia Chi ha ruoli istituzionali alle volte fa ricorso alla manipolazione e alla retorica ma deve poi saperlo riconoscere Esistono valori che devono essere condivisi come la libertà  di parola e la possibilità  di intervenire nel dibattito pubblico 

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment