ADDIO ALLO SCULTORE CHAMBERLAIN MAESTRO DEGLI ASSEMBLAGGI POP

Loading

Negli anni Cinquanta, fu tra i primi a introdurre nella scultura materiali “trovati”, esaltati attraverso un uso spregiudicato del colore. Nato a Rochester, Indiana, nel 1927, studiò all’Art Institute di Chicago, a New York e in particolare al Black Mountain College. Nel 1957 realizzò le prime opere in metallo saldato, tra cui Shortstop, una scultura fusa con parti di automobile. The Art of Assemblage è la mostra che lo vide protagonista al Museum of Modern Art di New York nel 1961. Seguiranno la Biennale di Venezia del 1964 e tante esposizioni alla Galleria di Leo Castelli a Manhattan. Le ultime retrospettive, tra il 2006 e il 2008 si sono tenute a Venezia, Colonia, Berlino e Parigi.


Related Articles

IL REGISTA SOVIETICO PERSEGUITATO DA TUTTI

Loading

Un saggio racconta la vicenda di Mejerchol’d fucilato nel 1940 in Urss

LE NUOVE FRONTIERE DEL DISAGIO CIVILE

Loading

Un saggio a quattro voci aggiorna lo storico conflitto tra individuo e società

Diseguaglianza, una scelta politica

Loading

L’analisi. Il grande economista Anthony Atkinson indica «che cosa si può fare». Le risposte arrivano dal passato

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment