Rapporto OMS. Il tasso di suicidi nel mondo

Rapporto OMS. Il tasso di suicidi nel mondo

Ogni 40 secondi una persona si suicida nel mondo. Secondo il rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) pubblicato il 4 settembre, ogni anno 800mila persone muoiono a causa di un suicidio. Il suicidio è la seconda causa di morte tra le persone che hanno tra i 15 e i 29 anni nel 2012.

Ci sono casi di suicidio in tutti i paesi del mondo e il suicidio è la quindicesima causa di morte. Ma il tasso di suicidi nelle diverse parti del mondo è molto variabile e dipende da fattori culturali e sociali.

La criminalizzazione del suicidio e lo stigma sociale legato a questo tipo di morte non aiuta a ridurre i casi, secondo l’Oms.

Per esempio l’India, dove il suicidio è illegale, c’è un alto tasso di suicidi con 21 casi ogni 100mila persone. La media è di 11 ogni 100mila persone.



Related Articles

Ankara ha ucciso 260 kurdi Barzani: «Il Pkk si ritiri»

Turchia. La richiesta del leader regionale in Iraq «per evitare ulteriori vittime»

Opg, sei mesi alla chiusura: si teme la proroga, ma il ministero rassicura

Poretti (Pd): “I 158 milioni previsti per il 2012 tornerebbero al bilancio pubblico e la chiusura finirebbe in mano a un altro governo. Ma potrebbe chiuderli la Commissione”. Il ministero della Salute: “Si può ancora rientrare nei tempi”

Tunisia, la primavera araba ha il volto laico (di un ottantottenne)

Oggi al voto per le prime presidenziali dopo Ben Ali. Grande favorito Essebsi, gli islamici senza candidati Il favorito Beji Caid Essebsi, 88 anni, ha fondato il partito Nidaa Tounes, ora al governo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment