In tutta l’India Dalit in rivolta, a Mumbai lo sciopero è totale

Le proteste sono considerate una prova di forza di alcune frange della comunità dalit, tradizionalmente vessata dalle caste alte del sistema hindu

Matteo Miavaldi • 4/1/2018 • Internazionale • 582 Viste

Lunedì, in occasione del duecentesimo anniversario della battaglia di Bhima-Koregaon, centinaia di migliaia di dalit si sono recati nell’omonimo villaggio del Maharashtra per ricordare la vittoria dei Mahar, in servizio nelle fila dell’esercito britannico, sulla popolazione bramina dei Peshwas. Durante i festeggiamenti, gruppi di dalit sono stati assaliti da uomini che sventolavano «bandiere zafferano», il colore simbolo dell’ultrainduismo.

L’aggressione ha scatenato proteste dalit in tutto lo stato, con autobus dati alle fiamme e scontri tra i manifestanti e la polizia. Ieri, uno sciopero totale indetto dalla comunità dalit ha paralizzato le ferrovie e alcune delle arterie principali di Mumbai.

Le proteste sono considerate una prova di forza di alcune frange della comunità dalit, tradizionalmente vessata dalle caste alte del sistema hindu.

FONTE: Matteo Miavaldi, IL MANIFESTO

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This