Confine Messico-Stati uniti: record di detenzioni, a luglio 212.600 persone

Confine Messico-Stati uniti: record di detenzioni, a luglio 212.600 persone

Loading

Migranti . L’amministrazione Biden già da tempo ha intrapreso una serie di azioni per reprimere il flusso dei migranti, tra cui l’aumento del personale intorno al confine

NEW YORK. Gli Stati Uniti hanno registrato un numero «senza precedenti» di migranti che cercavano di attraversare illegalmente il confine meridionale con il Messico. Ad affermarlo è stato il segretario per la sicurezza interna Alejandro Mayorkas, secondo il quale a luglio la dogana e l’ente di protezione delle frontiere hanno arrestato circa 212.600 persone.

Questo numero segna un aumento insolito rispetto al mese precedente, visto che i tentativi di attraversamento dei confini solitamente in estate diminuiscono per via delle alte temperature che si registrano in quella zona. Questa cifra record segna il numero mensile più alto di migranti detenuti al confine tra Stati Uniti e Messico in due decenni.

L’amministrazione Biden già da tempo ha intrapreso una serie di azioni per reprimere il flusso dei migranti, tra cui l’aumento del personale intorno al confine, il rafforzamento del personale medico, la ripresa di una procedura di espulsione accelerata per le famiglie di migranti, e l’organizzazione di voli per i migranti illegali che vengono mandati verso altre parti del confine o all’interno del Messico, tutte mosse che sono ora state rafforzate per dissuadere i migranti dal tentare nuovamente la traversata.

L’amministrazione Biden ha esteso a tempo indeterminato una politica dell’era Trump che consente l’espulsione rapida dei migranti incontrati al confine tra Usa e Messico, mentre decine di migliaia di migranti continuano ad attraversare il confine. L’autorità per la salute pubblica è stata invocata all’inizio della pandemia di coronavirus ed è stata criticata da avvocati ed esperti sanitari secondo i quali la mossa non solo non ha basi sanitarie, ma mette in pericolo i migranti.

* Fonte: Marina Catucci, il manifesto



Related Articles

L’ennesima strage di migranti nel Mediterraneo non impressiona più nessuno

Loading

Migranti. Si ribaltano due gommoni al largo delle coste libiche. Le navi della marina trovano 40 naufraghi e 10 corpi senza vita, ma all’appello mancherebbero altre 130 persone

La Troika e le sue conseguenze

Loading

Nuova finanza pubblica. La Grecia è solo un caso, certo il più estremo, degli effetti della austerità. Che ora viene criticata anche all’interno delle istituzioni europee e internazionali

Parte l’addestramento europeo dei primi militari libici

Loading

Saranno 78 i primi militari libici ad essere addestrati dai colleghi europei per far parte della marina militare e della guardia costiera del paese nordafricano

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment